Google+

Dossier – La Madonna in gloria del Pintoricchio in mostra a San Gimignano

settembre 11, 2014 Mariapia Bruno
Bernardino di Betto detto il “Pintoricchio”. La Vergine Assunta tra i Santi Gregorio Magno e Benedetto. Oro, tempera su tavola. Pinacoteca civica di San Gimignano

Bernardino di Betto detto il “Pintoricchio”. La Vergine Assunta tra i Santi Gregorio Magno e Benedetto. Oro, tempera su tavola. Pinacoteca civica di San Gimignano

Tra l’ottobre 1510 e il febbraio 1512 Bernardino di Betto, detto il Pintoricchio, dipinse la una pala dell’Assunta, la Madonna in gloria tra i santi Gregorio Magno e Benedetto, per il monastero olivetano di Santa Maria Assunta a Barbiano, a pochi chilometri da San Gimignano. L’opera che raffigura ai lati della Madonna in gloria i santi Gregorio Magno e Benedetto rappresenta l’ultima composizione documentata dell’artista, che morì l’11 dicembre 1513 in Siena, ove è sepolto nella chiesa di San Vincenzo in Camollia. La pala è oggi visibile presso la Pinacoteca del Palazzo Comunale di San Gimignano, all’interno di una mostra dedicata al pittore umbro dal titolo Pintoricchio. La Pala dell’Assunta di San Gimignano e gli anni senesi.

La retrospettiva non è altro che il punto di avvio di un progetto più ampio che intende proporre un approfondimento critico e storico intorno ai capolavori e ai maestri presenti nelle collezioni civiche. Una volta conclusa – il 6 gennaio 2015 – l’attuale rassegna, sarà il momento di ospitare quella su Filippino Lippi e i suoi tondi, adesso in preparazione, che sarà costituita da prestiti importanti, scelti per raccontare una vicenda artistica che ha lasciato un’altra testimonianza di grande rilievo nel patrimonio storico e artistico di San Gimignano.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana