Google+

Dossier – La collezione Giulini a Palazzo Venezia

gennaio 29, 2015 Mariapia Bruno

Coll. Giulini-spinetta con cornice (2)Farsi trasportare da suoni barocchi, cullati dalle note di strumenti che hanno visto i più grandi artisti all’opera, tornare al tempo in cui il picnic era accompagnato da una piccola spinetta “da passeggio”, custodita in una preziosa scatola intagliata. Tutto questo e molto altro nelle sale di Palazzo Venezia che, oltre ad ospitare un museo di arte decorativa impareggiabile, si pone in dialogo con gli strumenti della collezione Giulini: clavicembali, spinette, fortepiani, arpe, salteri, mandolini e chitarre, fra di essi il clavicembalo dipinto da Luca Giordano nella seconda metà del secolo XVII. La mostra si intitola Alla ricerca dei suoni perduti – Mostra di strumenti musicali a Palazzo Venezia della collezione Giulini e rende bene la suggestione che emana.

Le sale della sede espositiva romana ospitano, fino al prossimo 1 marzo, preziose opere, insieme ad un apparato sonoro che avvolge il visitatore, facendogli ascoltare musiche perse nel tempo con quegli stessi strumenti che si trovano in sala. Imperdibile il quartetto di arpe, che rievoca epoche napoleoniche e storie perdute. Il pezzo forte è però il clavicembalo Ottoboni, che torna a pochi metri dalla sua prima residenza presunta, mentre il fortepiano di Nannette e Matthäus Stein ci restituisce il mondo sonoro di Mozart, che del loro padre, costruttore anch’egli, era un grande estimatore. La mostra visitabile fino al 1 marzo, si congiunge con l’abituale percorso di visita, per un inedito dialogo. Inoltre sarà possibile sentire in concerto gli strumenti, domenica 1 febbraio e domenica 1 marzo alle 12, con davvero la concreta suggestione di fare un salto indietro nel tempo. E potrebbe anche essere la molla per stupire il visitatore, facendogli visitare il rinnovato Museo Nazionale degli Strumenti Musicali accanto alla Basilica di Santa Croce in Gerusalemme, dove si conservano altri strumenti di un valore inestimabile, come la celeberrima “arpa Barberini”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. filomena says:

    ah ah ah!!!!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova Multistrada 1260 cambia radicalmente con le novità che riguardano circa il 30% del progetto; smussa gli spigoli vivi del motore precedente motore e guadagna nella guida ora più fluida e rotonda meno reattiva.

L'articolo Prova Ducati Multistrada 1260 proviene da RED Live.

Per le piccole inglesi supersportive è già tempo di pista. Al freddo dell'autodromo di Cremona partono i primi test della stagione. Il nuovo calendario prevede anche una trasferta al Paul Ricard. C'eravamo anche noi

L'articolo MINI Challenge, è già 2018 proviene da RED Live.

La 5 porte giapponese saluta da lontano le quattro generazioni che l’hanno preceduta, mostrando linee più slanciate e tante possibilità di personalizzazione. Si dota inoltre di dispositivi di controllo appannaggio di auto di segmento superiore. Prezzi a partire da 16.700 euro

L'articolo Prova Nissan Micra N-Connecta IG-T proviene da RED Live.

In Spagna lo conoscono tutti, da noi fa sussultare chi negli Anni 70 e 80 sognava il Lobito oppure aveva negli occhi l’inconfondibile colore blu di Pursang e Sherpa… La stella del marchio spagnolo brillò fino al 1983 per poi spegnersi definitivamente. Nel 2014 il pollice di Bultaco torna però ad alzarsi, grazie a uno […]

L'articolo Prova Bultaco Albero 4.5 proviene da RED Live.

Era dai tempi della Tribeca, uscita di produzione nel 2014, che la Subaru non si cimentava nel tema delle grandi SUV. Un’assenza che, dopo anni di successi negli States, ha penalizzato la Casa nipponica. Ora, però, i jap corrono ai ripari presentando, in occasione del Salone di Los Angeles, la nuova Ascent. Una sport utility […]

L'articolo Subaru Ascent: mai così grande proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download