Google+

Dossier – Invitati al banchetto di nozze di Maria de’ Medici

marzo 12, 2015 Mariapia Bruno

unnamedDelle mostre dedicate al cibo, per rimanere in linea con il tema dell’Expo Milano 2015, tanto per cambiare, davvero piacevole e originale, e rafforzata da un certo background storico, è quella appena inaugurata presso la Galleria Palatina di Palazzo Pitti a Firenze. Dolci trionfi e finissime piegature. Sculture in zucchero e tovaglioli per le nozze fiorentine di Maria de’ Medici non ci bombarda con lunghe e noiose storie di cibi e di civiltà, ma, come in una giostra, ci porta direttamente al centro di un evento storico, il banchetto tenutosi il 5 ottobre 1600 per le nozze della nostrana Maria de’ Medici con Enrico IV di Francia. Ma cosa rende il pasto dedicato al giorno più bello della “grossa banchiera”, così era chiamata Maria dall’amante del re, Henriette d’Entragues, così particolare e degno di memoria?

unnamed-1Dei dettagli ne siamo a conoscenza grazie alla precisa descrizione che ne dette Michelangelo Buonarroti, gli allestimenti per la tavola regia e per quelle degli ospiti furono progettati dall’architetto, scultore, scenografo e ingegnere Bernardo Buontalenti, mentre di Jacopo Ligozzi è il fantasmagorico mobile, una ‘credenza’ a forma di giglio di Francia, realizzato per presentare ai convenuti al banchetto ben duemila pezzi del tesoro mediceo. Altri dettagli sono giunti fino a noi grazie alla documentazione conservata presso l’Archivio di Stato di Firenze, che ha messo in luce il ruolo cardine avuto sia dalle sculture in zucchero, ovvero quegli ‘alimenti decorativi’ concepiti alla stregua di vere e proprie opere d’arte, sia delle virtuosistiche piegature di tovaglioli, ugualmente proposte nel corso del banchetto alla meraviglia dei partecipanti.

Ecco il mondo fiabesco in cui ci proietta la retrospettiva, aperta fino al prossimo 7 giugno: in una rievocazione suggestiva sia della ‘mensa regia’, che della ‘credenza del giglio’, che della riproduzione d’alcune di quelle figure in zucchero, oggi dovute alla sapiente manualità di Sarah e Giacomo Del Giudice, che nella loro Fonderia a Strada in Chianti hanno lavorato seguendo rigorosamente le tecniche di fusione tradizionali; infine, le ‘piegature’ di tovaglioli realizzate dal maestro Joan Sallas si offrono come documento e trasmissione di un’arte che vide proprio a Firenze, con questo celebre banchetto, il suo apogeo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’ufficio a portata di mano anche in vacanza e nei weekend in un ambiente confortevole e “viaggiante”? Lo rende possibile Renault con una nuova generazione di Trafic SpaceClass rivolta sì ai privati ma prentemente alla clientela del mondo business, come aziende di noleggio con conducente, strutture alberghiere e sportive, agenzie turistiche. Insomma, realtà che desiderano fornire […]

L'articolo Renault Trafic SpaceClass, l’ufficio è mobile proviene da RED Live.

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a segnare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download