Google+

Dossier – Il segno di Caravaggio nelle opere dei contemporanei Normanno e Della Morte

giugno 4, 2015 Mariapia Bruno

Rocco Normanno, Sacra FamigliaLa cornice che racchiude le opere scelte dal docente di Storia dell’arte Gerardo de Simone per raccontare il modo in cui l’estro di Caravaggio influenza, ancora oggi, gli artisti contemporanei è la Tenuta di Castelfalfi (Fi), nello specifico la Galleria d’Arte Nuvole Volanti, gli spazi di Casa Argelà-Gucci e la Sala del Camino della Rocca. La retrospettiva, intitolata Caravaggisti contemporanei. Rocco Normanno e Michelangelo Della Morte, che resterà aperta fino al prossimo 14 giugno, racconta il modo in cui lo stile dei due protagonisti riflette le caratteristiche della mano dell’irruente Michelangelo Merisi, che nei primi anni del Seicento portò una profonda rivoluzione nella storia dell’arte italiana, raccontando, come mai nessuno aveva fatto, la realtà più brutale e popolare.

Rocco Normanno, Natura morta con zuccaNormanno, artista salentino di origine ma toscano di adozione, formatosi presso l’Accademia di Belle Arti di Firenze, si dedica soprattutto alle tematiche della natura morta e del ritratto. Le sue opere sono raccontano anche storie religiose o classiche i cui protagonisti hanno il volto e l’abbigliamento di personaggi contemporanei. Della Morte formatosi all’Accademia di Belle Arti di Napoli, la sua città, si interessa, invece, in particolar modo al corpo umano che, mostrato nella sua fragile carnalità, è espressione della condizione umana. Anche il mito e il simbolo, secondo quest’ultimo, rappresentano il veicolo che consente allo spettatore di interrogarsi sull’essenza dell’uomo e del mondo che lo circonda. La sua è una visione tormentata, morbosa, spesso violenta, come la vita del maestro lombardo che gli fa da linea guida.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.