Google+

DisGRAZIE, convivenza postmoderna di disastri umani e grazie naturali

settembre 30, 2011 Mariapia Bruno

Suscita curiosità sin dal titolo la mostra DisGRAZIE che dal 1° ottobre accoglierà il pubblico presso gli spazi della FaMa Gallery di Verona. Si tratta di un progetto espositivo inedito della società di artisti Bertozzi & Casoni focalizzato sul rapporto tra l’arte-natura e le potenzialità espressive della materia nelle sue variegate accezioni estetiche e plastiche. Disastri umani e bellezze naturali convivono in questo percorso delineando, attraverso due sezioni principali, l’originale concetto espositivo costruito nella sua interezza da un materiale fragile e forte come la ceramica. Da un lato zolle di terra da cui sbucano sedimentazioni di varia natura, come rifiuti, resti umani e animali rappresentano l’humus prolifero, in cui è sepolto ciò che generalmente si vuole rimuovere, da cui nascono microcosmi floreali di meravigliosa bellezza.

 

Dall’altro scarti compressi recuperati della discarica della società consumistica contemporanea: tra scatolette, lattine e residui metallici affiorano robuste e vigorose piante grasse che riescono a difendersi dall’aggressione dei rifiuti umani. Aperta fino al 12 novembre 2011, la retrospettiva si serve di un’ambientazione surreale ma decisamente suggestiva per raccontare le contraddizioni e i costanti scontri tra uomo e natura nella quotidiana postmodernità. E alla fine del percorso è il messaggio di vittoria dei segni vitali della natura a trionfare. Essi riescono, infatti, a trascendere la materia distruttiva e a superare questa sorta di memento mori creando, dall’inevitabile disGrazia del decadimento e della decomposizione organica e inorganica, una nuova linfa vitale. 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

A fare da damigelle alla nuova SuperSport, vera regina dello stand Ducati all'Intermot, ci sono la Monster 821, le Panigale 1299 e le Multistrada 1200 m.y. 2017.

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana