Google+

Di certi demoni non ci si sbarazza se non con la preghiera

luglio 21, 2015 Pippo Corigliano

family-day-20-giugno-2015-roma-ansa

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti)

La manifestazione del 20 giugno ha dimostrato che le famiglie italiane sanno difendere i loro figli. Ora è il momento di usare il mezzo che lo stesso Gesù ha usato e ha raccomandato: la preghiera. Quando gli apostoli si meravigliano di non essere stati capaci di scacciare un demonio Gesù dice: «Questa razza di demoni non si può scacciare se non con la preghiera» (Mt 17,21). Chi ricorre alla preghiera dimostra di avere fede, e la fede è la virtù che Gesù cerca e loda nelle persone.

Sembra che noi cristiani abbondiamo nel buon senso ma difettiamo di fede. Il Santo Padre ha dato una prova di fede quando, alla vigilia di una possibile guerra in Siria, ha indetto una veglia di preghiera. Ora siamo soggetti a una campagna mediatica che induce anche persone buone a pensare secondo il pensiero imposto dalle lobby che governano la finanza e la comunicazione.

Rendere accettabile l’utero in affitto o l’adozione di bambini da parte degli omosessuali è l’obiettivo più recente. Prima ci sono stati il divorzio, l’aborto, l’eutanasia. Per il futuro fa capolino la legalizzazione della pedofilia. Dietro queste operazioni si intravede il ghigno del Maligno. Ci vuole la preghiera, come dice Gesù. Preghiera personale e anche collettiva.

Non è segno di poco rispetto se noi laici chiediamo ai Pastori di fomentare la fiducia nella preghiera. Spero un giorno che ci siano delle veglie di preghiera in tutto il Paese per uscire dalla crisi, per superare la corruzione e per liberarci dalle follie demoniache.

Foto Ansa


 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. paolo scrive:

    Si, Pippo, alleluia!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Debutta a Parigi la nuova gamma elettrica della city car tedesca. Il motore a zero emissioni eroga 82 cv ed è disponibile sia per la biposto fortwo coupé/cabrio sia per la cinque porte forfour. Autonomia di 160 km e ricarica più rapida che in passato.

La berlina sportiva del Tridente può ora contare su dotazioni multimediali e di sicurezza allineate alle rivali tedesche. Il V6 3.0 biturbo della versione d’ingresso a benzina eroga 350 cv anziché i precedenti 330 cv. Debuttano i pacchetti Luxury e Sport.

Il contest musicale King Of The Flow accompagna al debutto la crossover compatta giapponese. Tra chi voterà uno degli artisti protagonisti c'è in palio proprio una Toyota C-HR

La Casa svedese torna a proporre una wagon di grandi dimensioni (4,96 metri). Al design ricercato e ai sistemi di sicurezza d’ultima generazione si affiancano moderni quadricilindrici sovralimentati a benzina e gasolio. La guida è un’esperienza sensoriale fatta di lusso e sostanza.

L'Honda X-ADV potrebbe diventare capostipite di un nuovo genere: quello degli scooter medi con vocazione da giramondo. Nelle piccole cilindrate, però, il matrimonio tra scudo e tassello funziona già da molto tempo, come insegna il Booster

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana