Google+

Davvero non mi vedi?

aprile 17, 2017 Marina Corradi

Claude_Monet_037

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – Monferrato, aprile. Cammino sola per i campi, sotto a un cielo di un profondo azzurro. All’oro delle forsizie mi sono abituata, come all’abbondanza profumata dei glicini e al verde rigoglioso dell’erba. Ma, guarda, sembra che su quel piccolo albero si sia posato uno sciame di farfalle rosa. Ora che mi avvicino prenderanno il volo, penso. Ma le farfalle restano ferme: perché sono fiori, i fiori di un pero cotogno, ad aprile. La fioritura dura forse tre giorni, bisogna cogliere l’istante: ma che spettacolo il bagliore pallido di questi grandi petali che oscillano a ogni alito di vento, come in un respiro.
Tre giorni in tutto l’anno. Per il resto del tempo il pero cotogno è un qualunque gracile alberello, che nessuno nota. Che cosa strana, che per poche ore si illumini dei suoi fiori fragili, come toccato da una grazia. Che cosa misteriosa è, in realtà, anche questa primavera, vado pensando fra me, andandomene fra le colline. Ora, all’inizio di aprile, siamo nell’attimo in cui la vita già scorre, acerba, con una grazia infantile. Non è l’esuberanza piena di maggio, è il bambino che barcolla, felice, nei primi passi incerti.

Su un muro al sole dorme una lucertola. Al mio avvicinarmi scivola via rapida, lampo di verde sulla terra scura, argento vivo che brilla e fugge. E le piccole rane che dai fossati gracidano, fini e insistenti? Anche loro, come sentono i miei passi, scappano. Un tonfo lieve e poi solo cerchi che si allargano, concentrici, sull’acqua opaca. Questa vita nascente si mostra e fugge, come temendo di essere catturata. Bisogna coglierne l’attimo, l’istante consistente in cui si palesa. Me ne resta un frammento ineffabile, come se avessi sfiorato qualcosa di molto bello e grande, che subito se ne è andato.

Cammino ancora, dentro a uno stupore che si allarga. Ogni fiore di campo, ogni foglia mi pare linguaggio in codice, messaggio silenzioso che bussa: «Davvero non mi vedi?». Bussa alla mia coscienza sempre arrabbiata, che costantemente protesta che questo Dio non si vede, e non si tocca.

Eppure stamattina nella solitudine delle colline c’è una presenza forte e quasi sfrontata, che si lascia scorgere. Per un istante, poi scompare – come i fiori del pero cotogno, che sbocciano per poche ore. Forse, mi dico, se questa vita nascente di aprile si mostrasse immobile, afferrabile, la sua bellezza sarebbe insostenibile.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

La SUV francese monta un nuovo turbo a benzina, capace di 300 Nm a 1.900 giri e di un consumo medio dichiarato di 5,9 l/100 km. Perfetto per i mercati di tutto il mondo

L'articolo DS 7 Crossback Puretech, 225 cv per il benzina top di gamma proviene da RED Live.

Molti avrebbero voluto vedere una Foxy con ruote da 29″, così da renderla più versatile ed esasperarne la capacità di tritare tutto ciò che le passa sotto, sia in salita sia in discesa. Detto, fatto. La Foxy Carbon 29 è arrivata, ma sbaglia che pensa che ci sia stato solo un banale cambio ruote perché […]

L'articolo Mondraker Foxy Carbon 29 m.y. 2018 proviene da RED Live.

   LIVE    Della più recente generazione di MINI Countryman abbiamo parlato con la prova della Cooper SD e della Cooper S E. Ora è il momento di guidare la MINI Countryman Cooper S, una versione indubbiamente ricca di fascino, che monta il quattro cilindri in linea di 2 litri, accreditato di 192 cv di potenza e […]

L'articolo Prova MINI Countryman Cooper S proviene da RED Live.

La gamma Renault si rinnova e si semplifica; meno allestimenti ma più ricchi e tecnologici.

L'articolo Renault Megane, arrivano tre nuovi allestimenti proviene da RED Live.

Esemplare unico, s'ispira non solo alla leggendaria F40 ma anche all'iconica 308 GTB. Ha già girato con il suo nuovo proprietario a Fiorano ma il debutto ufficiale in società è previsto a Villa d'Este

L'articolo Ferrari SP38, la one-off su base 488 GTB proviene da RED Live.