Google+

Da Marino, oltre agli ottimi funghi, ci son piatti da lasciarci il cuore

aprile 27, 2014 Tommaso Farina

marino-quincinettoVisitare fuori stagione un posto rinomato per i funghi può sembrare cosa da pazzi. Eppure ci pensi su, e concludi: quando non ci sono i funghi, il locale dovrà pur sopravvivere, no? E così, pochi giorni fa ci siamo fermati a mangiare da Marino, a Quincinetto (Torino), borgo del Canavese al limitare del Piemonte. Da Marino, locale di tradizione, rinnovato da pochi anni ma sempre fedele a se stesso, si viene per i funghi. Vabbè, come quasi sempre in Italia, per funghi intendono solo i porcini, semplificando fin troppo la cosa. Comunque, nelle stagioni giuste, sono ottimi. E adesso? Qualche fungo magari si trova, ma non è del posto, e comunque non abbastanza per un ristorante. Ecco dunque una cucina tradizionale, a base piemontese-canavesana: non fatevi intimorire dal cartello “Specialità nazionali e internazionali”.

L’antipasto è al carrello, e segue la buona creanza del Piemonte: cipolle, insalata russa, peperoni, lingua in salsa verde, vitello tonnato, tomini. E, adesso che è stagione, gli asparagi con la salsa. Tutto buono.

Il primo piatto da lasciarci il cuore è la grande zuppa di ajucche: le ajucche sono erbe, o meglio piante montane tipiche della zona. È tradizione farci una grande zuppa col pane raffermo e il formaggio locale: una zuppa densa, quasi solida, di bontà commovente. Altrimenti, i tagliolini fatti in casa con le verdure; i ravioli di carne (come sopra, buonissimi); le crespelle con la fonduta. Tagliolini e ravioli sono serviti al carrello, mantecati in una padella e impiattati davanti al cliente, che può farsi grattugiare il Parmigiano al momento, da un grosso pezzo.

Di secondo, la trota al burro o una tagliata di manzo (fatta bene), un filetto. In stagione, funghi in tutti i modi: suggeriti quelli fritti. Per dolce, bonet, tiramisù, crème caramel. Da bere, tutti i ricercati vini a base di nebbiolo della vicina Carema.

Servizio tutto al femminile, coordinato da simpatiche signore di tutte le età. Conto anticrisi: circa 30 euro. Menù solo a voce, purtroppo. Però ci si torna.

Per informazioni 

Da Marino

Loc. Montellina – Via Montellina, 7 –

Quincinetto (Torino) – Tel. 0125757952

Chiuso il lunedì

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana