Google+

Da impagabili maltagliati a morbide guance di vitello

novembre 3, 2013 Tommaso Farina

Una Valtellina diversa ogni tanto possiamo anche concedercela. Mai e poi mai ci stuferemo dei pizzoccheri e degli altrettanto mitici sciatt (le frittelline di grano saraceno e formaggio), tuttavia apprezziamo lo sforzo di chi, in questa terra, cerca un approccio di cucina più inventivo, seppur legato alle tradizioni montanare. L’Osteria del Crotto, dei signori Vaninetti, è così. Anzi, essendo a Morbegno, in bassa Valtellina, si permette perfino di svariare sulla cucina dell’alto lago, ossia dell’alto Lario, il lago di Como.

Simpatico e rustico l’ambiente, con bella vista sulla vallata sottostante. Premurosa la compagnia dei gestori. Scelta di vini ben meditata e per nulla banale, ad accompagnare una cucina non troppo numerosa nelle proposte, ma di sicura soddisfazione. Si parte con assortimenti di salumi della zona, a partire da sublimi violini (prosciutti) di capra della Valchiavenna, oppure col baccalà gratinato con crema di patate e porri. Superbi i tarozz (al plurale), ossia purè di patate, fagiolini e cipolle, accompagnati da cotechino, mortadella di fegato e salami vari.

Di primo, impagabili i maltagliati di farina di polenta con un agilissimo ragù di agnello, verdure saltate e ricotta infornata; se no, tagliolini di segale ai porcini; spaghettoni Cavalieri ai missoltini (pesce agone essiccato, del lago di Como) ed erbe aromatiche. Per pietanza, la morbidezza delle guance di vitello cotte al forno coi porcini e la polenta; o magari, un coniglio disossato. Secondo mercato, troverete anche il pesce del lago. Conviene lasciare uno spazio ai formaggi, una bella scelta delle Valli del Bitto e dei pascoli dei dintorni, come dire la miglior scelta immaginabile.

Altrimenti, dolci simpatici, come una crème brûlée ai fiori d’acacia con tisana fredda di frutti di bosco e sorbetto di sambuco. Il conto finale non sorprende in negativo: circa 40 euro, mangiando quattro portate. Se siete almeno in due, c’è il menù degustazione da 35 euro. Andate e divertitevi. Fatevi spiegare la strada, che inganna pure i Gps.

Per informazioni 

Osteria del Crotto
www.osteriadelcrotto.it
Via Santuario – Morbegno (Sondrio)
Tel. 0342 614800
Chiuso domenica sera e lunedì a pranzo

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova ammiraglia della Stella è lunga 6,5 metri, pesa oltre 5 tonnellate ed è caratterizzata da una blindatura in grado di resistere sia alle armi d’assalto sia agli esplosivi. Adotta da un V12 6.0 biturbo da 530 cv. Il prezzo? 1,4 milioni di euro.

Una sella road da 63 grammi per dimostrare dove la tecnologia può portare ma anche un modello specifico da endurance, che offre comfort e supporto extra, e uno dedicato ai biker più esigenti.

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana