Google+

Croccante costoletta e altri vizi da centomila calorie

giugno 8, 2014 Tommaso Farina

masuelli-san-marco-milanoE quest’anno sono 93. Novantatré anni che in viale Umbria, sulla circonvallazione di Milano, la famiglia Masuelli fa da mangiare. Arrivarono nel 1921, dal natio Monferrato, e a Milano impiantarono una “Piola”, una di quelle osterie che a Torino e dintorni furoreggiavano. I coniugi Masuelli ebbero poi un figlio, Pino. A lui, al scior Pino, si deve la lenta trasformazione dell’osteria familiare in un vero e proprio ristorante moderno e al passo coi tempi, senza la minima perdita di contatto coi crismi della tradizione.

E oggi, ad affiancare Pino, sempre sulla breccia, in grembiule e cravatta, c’è il figlio Max, vocazione cuoco, che ha ampliato la proposta culinaria a una moderata creatività, pur restando dominante un filone devoto alla tipicità piemontese e milanese. Seduti nella sala antica, di rara bellezza, luminosa, partite con un antipasto: per esempio, la testina di vitello monferrina con insalata e salsa di vino Porto Tawny; il misto di salumi di Pernigotti di Carezzano (Alessandria); le acciughe cantabriche con pane e burro (meraviglia, nostalgia); l’insalata di quaglia tiepida.

san-marco-masuelli-milanoDi primo, non manca mai la sontuosa pasta e fagioli “col cucchiaio che resta in piedi”, come ama dire Pino: difatti è densissima, eccezionale. Altrimenti, il risotto giallo o ai fiori di zucca; le tagliatelle con ragù di verdure croccanti; gli agnolotti al sugo di carne. Prosieguo: eccellente, croccantissima costoletta alla milanese, con l’osso, accompagnata da purè di patate, battuta né troppo bassa né troppo alta. Pino vi farà i complimenti se finirete di mangiarla impugnando l’osso.
In carta anche il piemontesissimo tonno di coniglio; la lingua fredda in salsa verde; il vitello tonnato; il merluzzo con le cipolle (al venerdì). Quanto al dolce, la crema di mascarpone lodigiano è un vizio da centomila calorie. Il bere è appaltato a una lista di buon corpo, scelta tra tanti nomi sicuri e affidabili, e con una vasta teoria di opzioni a calice. Il conto è di circa 50-55 euro per stare molto bene.

Per informazioni
Masuelli San Marco
www.masuellitrattoria.com
Viale Umbria, 80 – Milano
Tel. 0255184138 Chiuso lunedì a pranzo e tutta la domenica

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. lc scrive:

    W il sud, vi amo gente del sud, siete la vita, la fonte, la fontana di questo mondo.
    anche se non capisco perche quando arrivate a milano
    dimenticate tutto di quello che avete imparato prima.
    siamo arrivati ai nostri paesi, siamo arrivati ai nostri paesi.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La seconda generazione della berlina ibrida plug-in nipponica percorre 100 km con un litro di benzina e sino a 50 km in modalità elettrica complice la ricarica solare al tetto. Confermato il powertrain ibrido da 122 cv. La batteria si ricarica in poco più di 3 ore.

Il design richiama elementi cari sia alle sportive BMW sia alle vetture maggiormente votate all’off road. La concept bavarese anticipa una nuova SUV coupé derivata da X1 che entrerà in produzione nel corso del 2017.

Ecco le nostre proposte per un fine settimana a pedali, a motore ma non solo. Se non sapete cosa fare date un'occhiata, se sapete già cosa fare potremmo farvi cambiare idea...

In casa Nissan si volta pagina: la Micra attuale va in pensione e lascia spazio a un nuovo modello molto più filante e sportivo che debutta a Parigi. Tre i motori a catalogo, due a benzina e uno diesel.

La nuova generazione della media sportiva nipponica può contare su di un’estetica estrema, degna di un tuner. Confermata la trazione anteriore, mentre il 2.0 turbo benzina potrebbe passare da 310 a 330 cv. Nelle concessionarie nella seconda metà del 2017.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana