Google+

Ma cosa ci stanno a fare i caschi blu in Centrafrica? Un episodio che la dice lunga

maggio 4, 2015 Redazione

Nella Repubblica Centrafricana, paese teatro di una violentissima guerra civile innescata da un colpo di Stato nel 2013, ci sono oltre 10 mila soldati inviati dall’Onu in missione di pace (Minusca). È presente anche un contingente italiano. I militari hanno svolto un lavoro importante ma sono stati più volte criticati dai residenti perché non hanno portato a termine il compito principale per il quale sono stati dispiegati: disarmare le fazioni in guerra e garantire la stabilità.
Inoltre, 14 militari francesi sono stati accusati in un rapporto Onu di aver violentato dei minori. Spesso, il malcontento della popolazione è fomentato da episodi come quello descritto pochi giorni fa nel suo blog da padre Aurelio Gazzera, missionario nella città centrafricana di Bozoum.

«Il mercoledì parto da Bouar, ma c’è un lungo convoglio di almeno un centinaio di camion che blocca la strada. Riesco a sorpassarli, ma mi trovo bloccato da una barriera, che alcuni giovani della città hanno piazzato. Come tutti i camion, sono obbligato a pagare, e quando mi lasciano passare, vedo con stupore che dall’altra parte c’è un blindato e un camion dei Caschi Blu della Minusca! Sopra ci sono i militari, che osservano divertiti la barriera, e NON fanno niente! Purtroppo rischia di essere un’immagine emblematica di quella che è la presenza dell’Onu in Centrafrica: molti mezzi, molti militari (oltre 10.000), molti molti soldi, e pochissimi risultati…».

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Raider scrive:

    Che ci stanno a fare? Quello che hanno fatto i Caschi Blu di altre nazioni unite nello stupro, nella viltà e nella corruzione a ogni livello: compresa l’India, che si tiene i nostri marò e non vuole che essu tribunale internazionale ne giudichi i soldati impegnati in “azioni umanitare” per conto dell’O.N.U.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Le righe, si sa, rubano la scena a qualsiasi altro indumento del guardaroba e non tutti se le possono permettere. Ciò che ha fatto Rapha con questa fantasia, protagonista della nuova collezione Cross, è stato scegliere un accostamento di tonalità elegante e, soprattutto, ispirato all’abbigliamento indossato da Jeremy Powers (Rapha-Focus Team) alla conquista del titolo di campione nazionale […]

L'articolo Rapha presenta la nuova collezione Cross proviene da RED Live.

F1 2017 è un generatore virtuale di adrenalina. Un racing game emozionante e coinvolgente, completamente personalizzabile in base alle proprie esigenze. Il nuovo gioco di Codemasters affina la buona ricetta del 2016 e (ri)propone un solidissimo “simcade”, ovvero un efficace ibrido tra simulazione impietosa e arcade permissivo, immediato e profondo. Il risultato? Senza controllo di trazione […]

L'articolo F1 2017 è pura adrenalina virtuale proviene da RED Live.

Con il nuovo Peugeot Belville, la Casa del Leone s’inserisce in uno dei mercati più floridi in assoluto: quello degli scooter piccoli a ruota alta. È disponibile in due cilindrate (125 e 200) con prezzi a partire da 2.950 euro

L'articolo Prova Peugeot Belville proviene da RED Live.

Che Kia sia un’azienda coreana Doc è assodato ma è altresì vero che il suo quartier generale europeo si trova ad appena 500 metri dall’entrata del Salone di Francoforte. E’ quindi normale che Kia viva la kermesse tedesca in modo speciale, come la fiera di casa, quella in cui sfruttare il fattore campo favorevole per […]

L'articolo Kia Proceed Concept: il futuro passa da qui proviene da RED Live.

Tucano Urbano gioca d’anticipo su EICMA e presenta ora la collezione autunno/inverno 2017/2018. Per chi viaggia in moto 365 giorni all’anno.

L'articolo Tucano Urbano collezione autunno/inverno 2017/2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana