Google+

In Cina il Partito comunista non ti permette neanche di festeggiare il tuo compleanno se sei un attivista

luglio 26, 2013 Leone Grotti

In Cina non puoi neanche cenare in un ristorante per il tuo compleanno, se sei un attivista. Ieri sera l’attivista Hu Jia è andato in un ristorante di Shenzhen con alcuni amici per festeggiare il suo 40mo compleanno. Sono stati raggiunti dopo pochi minuti da alcuni agenti in borghese che li hanno interrogati e poi portati via.

«AGENTI NERVOSI». Il tutto è stato confermato al South China Morning Post dall’avvocato Teng Biao: «Gli agenti erano molto nervosi , mi hanno chiesto se stavamo parlando di Xu Zhiyong e del suo recente arresto. Dopo due ore e mezza mi hanno rilasciato». Xu, docente di legge all’università di Pechino, spiega AsiaNews, ha chiesto all’inizio di giugno alla leadership comunista di rendere pubblici i propri guadagni (in linea con quanto dichiarato persino dall’ex presidente Hu Jintao). Per questo motivo, una settimana fa è stato arrestato per “violenze”. Teng Biao è al momento il suo avvocato, che ha già presentato ricorso contro le assurde accuse mosse nei confronti del suo cliente.

REPRESSIONE PEGGIORA. Secondo l’avvocato, l’ennesimo raid contro gli attivisti che chiedono riforme democratiche al Partito comunista cinese dimostra che la situazione va sempre più peggiorando: «Gli arresti e la repressione diverranno sempre più duri. La gente ordinaria, la popolazione cinese non vive con un senso di sicurezza e i conflitti sociali stanno diventando più aspri. La situazione non è facile da risolvere».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La show car a batteria al debutto al Salone di Parigi può contare su di un motore da 170 cv e un’autonomia di 600 km. È una hatchback compatta disponibile a guida autonoma e anticipa 30 futuri modelli elettrici Volkswagen. Una rivoluzione.

La nuova ammiraglia della Stella è lunga 6,5 metri, pesa oltre 5 tonnellate ed è caratterizzata da una blindatura in grado di resistere sia alle armi d’assalto sia agli esplosivi. Adotta da un V12 6.0 biturbo da 530 cv. Il prezzo? 1,4 milioni di euro.

Una sella road da 63 grammi per dimostrare dove la tecnologia può portare ma anche un modello specifico da endurance, che offre comfort e supporto extra, e uno dedicato ai biker più esigenti.

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana