Google+

Chi vincerà le elezioni? Chiedilo a Google

gennaio 25, 2013

Immaginate di esser colti da uno starnuto improvviso. “Non mi sarò beccato l’influenza?” pensate subito. Pochi minuti dopo vi ritrovate in internet a cercare: sintomi dell’influenza oppure rimedi della nonna contro l’influenza. Poi il malanno arriva per davvero e vi mettete a letto; il pc nemmeno lo guardate. Passano un paio di giorni, la febbre cala; non è ancora prudente uscire ma sul divano ci si annoia. Leggete, guardate la tv e poi? È tempo di riaccendere il computer per cercare un film da scaricare, un mp3 da ascoltare o magari la meta delle prossime vacanze.

Se ci pensate bene le nostre ricerche di ora rivelano, in qualche modo, il nostro futuro prossimo (malattia) o più lontano (vacanze ai Caraibi), per non parlare di gusti e preferenze.

Ebbene sono ormai cinque anni che i ricercatori di Google tengono sotto controllo oltre 50.000.000 di chiavi di ricerca per riuscire a correlare l’andamento della loro frequenza con l’accadere di fatti reali. Stanno cioè cercando di predire il futuro a partire dalle nostre domande.

Corrie Conrad, che è a capo del progetto, afferma che sono già molti gli avvenimenti che si possono profetizzare con certezza assoluta grazie a questo metodo; l’influenza è tra questi e molto presto quasi tutto, elezioni comprese.

La risposta sta nella domanda come aveva intuito Pavese: «Qualcuno ci ha mai promesso qualcosa? Allora perché attendiamo?».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La nuova ammiraglia della Stella è lunga 6,5 metri, pesa oltre 5 tonnellate ed è caratterizzata da una blindatura in grado di resistere sia alle armi d’assalto sia agli esplosivi. Adotta da un V12 6.0 biturbo da 530 cv. Il prezzo? 1,4 milioni di euro.

Una sella road da 63 grammi per dimostrare dove la tecnologia può portare ma anche un modello specifico da endurance, che offre comfort e supporto extra, e uno dedicato ai biker più esigenti.

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana