Google+

Chavez è morto. Lettera di un giovane venezuelano: «Credo e spero nella libertà»

Riceviamo queste righe da un giovane amico venezuelano.

Ciao amici, come va tutto?
Avrete ormai saputo della morte di Chavez; l’hanno annunciata oggi, ma qui si sospettava giá da un pezzo che era successo.
Non si avevano notizie di lui da piú o meno tre settimane, dopo tutto.
Qui non si sa bene cosa succederá o cosa potrebbe succedere: ci potrebbe essere un colpo di stato, anche se io lo dubito fortemente.
Per ora la gente non é che esca molto di casa per paura.
Qui le cose si possono mettere violente per qualunque ragione politica; comunque ci sarebbero elezioni in 30 giorni e davvero non ho la minima idea di che cosa succederá.
Qui é stato costruito un discorso verticale, autocratico, ma ora che la figura del potere, che era in sé una figura di culto per il popolo (il principe di Machiavelli fatto uomo), non c’è più;  esiste solo il discorso e il linguaggio stesso che questo uomo aveva legittimato ed é come se tutta la gente attorno voglia impossessarsi di questo.
Dopo tutto quello che lui faceva non si chiamava comunismo né socialismo, ma chavismo; come ci sará il chavismo senza Chavez?
O come puó non esserci?
Dopotutto sono stati quasi 14 anni; la maggior parte dei ragazzi della mia etá non ricordano un Venezuela senza Chavez.
Io credo e spero fermamente nella democrazia e nella libertá, ma temo che il potere sia piú forte dell’uomo.
Stiamo tutti bene comunque; saluto tutti e mi scuso per il mio penoso italiano, dovrei lavorarci un po’.
Statemi bene 

Un’unica annotazione: perché c’è la Chiesa? O, come scriveva T. S. Eliot, “Perché gli uomini dovrebbero amare la Chiesa?”.
Perché ciascuno possa essere certo, con la forza dell’esperienza, che il Potere non è più forte dell’uomo.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

1 Commenti

  1. Heaven scrive:

    Arriverà l’America a portare la “democrazia”? Sai com’è… Essendoci del petrolio in ballo

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

L’ufficio a portata di mano anche in vacanza e nei weekend in un ambiente confortevole e “viaggiante”? Lo rende possibile Renault con una nuova generazione di Trafic SpaceClass rivolta sì ai privati ma prentemente alla clientela del mondo business, come aziende di noleggio con conducente, strutture alberghiere e sportive, agenzie turistiche. Insomma, realtà che desiderano fornire […]

L'articolo Renault Trafic SpaceClass, l’ufficio è mobile proviene da RED Live.

Se siete appassionati di motori e curiosare tra le anteprime – ne sono state annunciate ben 150 – è sicura fonte di piacere, il momento è (quasi) arrivato. Cominciate a segnare in agenda una data compresa tra il 9 e il 12 novembre (il 7 e l’8 sono giornate dedicate a operatori e stampa) e […]

L'articolo EICMA 2017, cosa c’è da vedere proviene da RED Live.

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download