Google+

Celentano sul Corriere assapora la trasparenza di Di Pietro

marzo 17, 2011 Redazione

PARE E DICO PARE. Si spera sempre di assaporare quel «CHE» di trasparenza mai assaporata che per ora, a quanto pare, possiedono in pochi. Uno di questi è Antonio Di Pietro.
Adriano Celentano, Corriere della Sera

E SU DI ME SI È ACCANITA. La natura, come vedete, si è incazzata.
Adriano Celentano, Corriere della Sera

MERITO DELLE LABBRA CANOTTO. La bravissima Lilli Gruber dalla voce affascinante.
Adriano Celentano, Corriere della Sera

BECCATI QUESTA, LILLI. Ferrara se ne era andato da La7 nonostante Otto e mezzo fosse il luogo più interessante e stimolante di discussione del nostro panorama televisivo (basta vedere l’attuale conduzione per capire cosa abbiamo perso).
Aldo Grasso, Corriere della Sera

TATANKA. In questi giorni guardi la tv, e sembra di vedere la città su cui s’abbatte l’indicibile cataclisma raccontato nel film Kairo, di Kiyoshi Kurosawa: strade e autobus vuoti, fughe verso il nulla, e in cielo, a distanza ravvicinata, un immenso aereo-avvoltoio (nell’Apocalisse griderebbe: «Guai! Guai!») che vola verso lo schianto.
Barbara Spinelli, “Il dovere della paura”, la Repubblica

EDITORS. Sul rapporto con la Mondadori, Saviano dice: «Sul piano contrattuale non ho obblighi, il mio vincolo è di passione verso gli editors che mi hanno sempre seguito».
La Repubblica

A SOLO 1 EURO SU REPUBBLICA. Cena, balletti poi la scelta delle favorite. Le serate a pagamento del bunga bunga.
Titolo de la Repubblica

COSÌ FAN TUTTI. Sono indignato.
Silvio Berlusconi intervistato da la Repubblica

E IO RILANCIO. Non mi indigno più, sono disgustato.
Don Luigi Ciotti, Famiglia cristiana

RIPESCAGGI. C’è un altro personaggio che da questa prospettiva sarebbe giusto rivalutare, è Giuda.
Corrado Augias, la Repubblica

WILLY TOTTI PASINI. Francesco Totti, tu possiedi diverse scuole di calcio e hai un osservatorio privilegiato sulla confidenza dei maschi con le loro parti intime. Hai mai parlato di sesso con i giovani che incontri? «No».
Francesco Totti intervistato dal Corriere della Sera

BUNGA BUNGA BON TON. Una grande azienda dell’intimo come Yamamay ha deciso di lanciare una “provocazione”, partendo dalla pubblicità. Sì alle immagini di donne seducenti ma a condizione che siano accompagnate da “brevi lezioni” di un grande esperto dell’amore come Alberoni.
Laura Asnaghi, la Repubblica

BUM. La Cassazione: Lombardia come la Calabria
Titolo de la Repubblica Milano

AIUTINO. La democrazia non si esporta con l’invasione militare, ripetono con penosa sintonia bipartisan governi e opposizioni (e non è sempre vero, Hitler probabilmente sarebbe morto di vecchiaia nel Reichstag), ma da questo a non aiutare un’insurrezione popolare in atto, con armamenti e un minimo di supporto aereo, ce ne corre.
Paolo Flores D’Arcais, il Fatto quotidiano

VOTA PM. I voti, la popolarità hanno dato un po’ alla testa a De Magistris. Dovrebbe accettare la critica di Grillo. Poi c’è un problema di fondo: non puoi diventare un politico solo perché ti hanno tolto un’indagine. Prima di presentarti devi studiare, confrontarti con la gente.
Giovanni Favia, Movimento 5 Stelle, il Fatto quotidiano

COMPRA GRILLO. Quindi l’unico scopo di Grillo è quello economico… «So che lui ci guadagna, molto. Tutti sanno che la sua comunicazione la gestisce un’impresa specializzata».
Luigi De Magistris intervistato da il Fatto quotidiano

AH GIÀ. Vi sarete accorti che, nel fare la lista del male che affligge il paese, non ho citato la Lega.
Furio Colombo, il Fatto quotidiano

ANCHE QUELLO PIDUISTICO. In Italia il Risorgimento è stato immediatamente edulcorato nella retorica. Il carattere eversivo, rivoluzionario, talvolta terroristico dei garibaldini e dei mazziniani è stato cancellato.
Paolo Flores D’Arcais, il Fatto quotidiano

SAREBBE. Giuliano Ferrara riempie lo schermo di sé. Non solo per la mole considerevole, sarebbe fin troppo facile boutade.
Luigi Galella, il Fatto quotidiano

SENZA ESAGERARE. Le persone hanno capito immediatamente che il nucleare è finito per sempre.
Beppe Grillo, il Fatto quotidiano

INAUDITO. L’azione penale a parole resta obbligatoria, ma dovrà essere esercitata «secondo i criteri stabiliti dalla legge».
Gian Carlo Caselli, il Fatto quotidiano

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

Si chiama Nolan N90-2 ed è l’apribile entry level di Nolan. Adatto sia all’utilizzo in città sia per un lungo viaggio, costa 269,99 euro

L'articolo Nolan N90-2, apribile entry level proviene da RED Live.

I fiori mai sbocciati dell’automobilismo mondiale No, loro non ce l’hanno fatta. Non sono riuscite ad arrivare in produzione, perse nei meandri delle logiche commerciali, del marketing, degli eventi globali o, semplicemente, dell’indecisione dei costruttori. Sono quelle centinaia di concept car – o prototipi che dir si voglia – realizzati in piccolissimi numeri, quando non […]

L'articolo Le auto che non sono mai nate proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana