Google+

C’è sempre un buon motivo per raccontare una cena qui

aprile 26, 2017 Tommaso Farina

IMG_5320-11-04-17-15-34

Articolo tratto dal numero di Tempi in edicola (vai alla pagina degli abbonamenti) – «Qui vige da mezzo secolo la regola del non cambiare. Non per pigrizia o mancanza di fantasia, ma per tradizione, anzi per rispetto della tradizione, sia della cucina che del locale». Lo scrivono persino sul menù. Una scelta difesa con convinzione, quella del ristorante Ciccarelli alla Madonna di Dossobuono, defilata e rurale frazioncina di Verona. Ci torniamo sempre in questo periodo dell’anno, e sempre troviamo un buon motivo per raccontarvi una bella cena qui.

L’osteria è sempre lei: un vestibolo per bere qualcosa, o comprare i sottoli e i sottaceti fatti in casa, poi le sale a labirinto, coi tavoli grandi, per nulla appiccicati come si usa troppo spesso. Si respira un’aria di piacevole tradizionalismo, per fortuna matrimoniato a servizi igienici del tutto modernizzati.

IMG_5321-11-04-17-15-34Il copione, a tavola, è quello d’una antica recita del tutto veronese. Un avvio? Salumi e sottaceti, oppure l’Antipasto Ciccarelli: Gorgonzola, polenta, soppressa, pancetta arrotolata e fegatini di pollo. Gli stessi fegatini li trovate nelle ampolle da cui potrete condirvi da soli le mitiche Tagliatelle Ciccarelli ai tre sughi: oltre alle rigaglie di pollo, avrete salsa di pomodoro e ragù di macinato di vitella.

Un primo piatto intramontabile, a cui magari alternare i ravioli di carne o le tagliatelle con fegatini in brodo. Poi, arriva il maestro Silvano, col gran carrello di bolliti e arrosti: la celebre testina, cotechino, manzo, lingua, gallina, vitello, pollo arrosto… Il tutto da innaffiare con la pearà, la salsa veronese di pane e pepe, complemento ideale delle carni. Non mancano tuttavia il cren e la salsa verde di buona memoria. Una sventagliata di ghiottonerie, conclusa dal salame di cioccolato, dal dolce diplomatico e da simili piacevolezze.

La lista dei vini non è estesissima, ma consente di bere quello che ci si aspetta a Verona, con la Valpolicella dietro l’angolo, e con una cucina così casalinga. Circa 45 euro il conto. E ricordatevi che i piatti possono essere ordinati anche da asporto.

Per informazioni
Ciccarelli – www.ristoranteciccarelli.it
Via Mantovana, 171
Loc. Madonna di Dossobuono – Verona
Chiuso il sabato o il lunedì, non in periodo fiere (tel. 045.953986)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se l’elettrico costituisce il futuro della mobilità, la tecnologia ibrida plug-in è figlia del presente. Rappresenta infatti la massima espressione del compromesso tra propulsione tradizionale e a zero emissioni. Un’auto ibrida plug-in non è altro, del resto, che un’auto ibrida, quindi dotata di un powertrain composto dall’interazione tra due motori – il primo a combustione […]

L'articolo Hyundai Ioniq Plug-in: praticamente astemia proviene da RED Live.

She’s back. Dopo quasi vent’anni d’assenza, la BMW Serie 8 è di nuovo tra noi. La coupé di Monaco, destinata a collocarsi al vertice della gamma del costruttore tedesco, arriverà nelle concessionarie nel 2018, ma le linee sono già state svelate in occasione del Concorso d’eleganza di Villa d’Este. Chiamata a sfidare rivali blasonate quali […]

L'articolo BMW Serie 8: classe cattiva proviene da RED Live.

Un accessorio può fare la differenza? Snob Milano, giovane realtà della provincia di Varese, ne è convinta. E difatti rimpolpa il suo catalogo, già ricco di occhiali da sole e da vista, con le due nuove maschere da moto Café Bubble e Café Flat, ricercate nel design e nei contenuti tecnici.  I punti in comune  Amate […]

L'articolo Snob Milano Café Bubble e Café Flat proviene da RED Live.

Il Wörthersee Meeting, vale a dire il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW, è da sempre una ghiotta occasione per i dipendenti della Casa tedesca per mostrare al mondo delle concept che, spesso, anticipano i modelli destinati a entrare in produzione. Così è avvenuto per la Golf GTI Clubsport. E così […]

L'articolo VW Golf GTI First Decade: la prima volta dell’ibrido proviene da RED Live.

La SUV nipponica si rinnova puntando su di una linea aggressiva e un telaio dalla superiore rigidità torsionale. Confermata la gamma motori che ai benzina 2.0 e 2.5 vede affiancarsi un 2.2 td. Debutta il sistema G-Vectoring Control.

L'articolo Mazda CX-5: a me gli occhi proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana