Google+

Caro Monti, non parlare con Tempi o Severgnini s’incazza

settembre 20, 2012 Redazione

CHE INVIDIA EH? Ho conosciuto i ministri Passera, Fornero e Profumo nelle loro vite precedenti. Ma se oggi chiudo gli occhi vedo il primo con un microfono davanti, la seconda sorridente sotto la luce di una telecamera e il terzo sul palco di un convegno.
Beppe Severgnini, Corriere della Sera

PERMALOSONE. Il presidente del consiglio Monti ha rilasciato interviste a tutte le testate del globo terracqueo (compreso Tempi).
Beppe Severgnini, Corriere della Sera

IERI. Dimostrando fino a ieri un pantagruelico appetito di ieri nell’uso del denaro pubblico.
Carlo Bonini e Maria Elena Vincenzi sul caso Fiorito, la Repubblica

ANIMALI DOMESTICI DI FATTO. Con un portantino di legno all’ingresso annunciato non dal suo nome, ma da una targa “Attenti al cane”, arricchita da una chiosa a pennarello “Che è frocio”.
Carlo Bonini e Maria Elena Vincenzi sul caso Fiorito, la Repubblica

AUTOCRITICA. Qui siamo nella pacchianeria grottesca e casuale, una vera sarabanda di puttanate.
Francesco Merlo sul caso Fiorito, la Repubblica

L’AVEVO SCAMBIATO PER MICHELE SERRA. Io questo Franco Fiorito lo conosco. E lo conoscete anche voi. Lo abbiamo visto dietro il bancone del bar. Alla guida di un autobus. Alla cassa di una pescheria. In coda all’ufficio postale. È un normotipo popolare italiano.
Michele Serra sul caso Fiorito , la Repubblica

COME DICEVA SEMPRE IL BUON STALIN. Non si cambia un paese se non cambia il suo popolo, non migliora un paese se non migliorano le persone, la loro cultura, le loro ambizioni.
Michele Serra sul caso Fiorito, la Repubblica

MA POI PARLO. Della regione Lombardia non parlo.
Corrado Augias, la Repubblica

SEMPRE MEGLIO CHE “MEMOR SCALFARI”. Sono mesi che questo giornale cerca invano dal suo presidente Formigoni (“Memor Domini”, nientemeno!) la risposta alla domanda se per cortesia fa vedere come ha restituito i soldi fornitigli dal suo amico Daccò per le vacanze.
Corrado Augias, la Repubblica

SARÀ PER UN’ALTRA STAGIONE. Ci vorranno intere generazioni prima che le primavere arabe portino davvero la democrazia.
Paul Kennedy, storico, intervistato da Ennio Caretto sulle proteste antioccidentali nel mondo arabo, Corriere della Sera

ECCONE UN ALTRO CHE CE L’HA CON BEPPE GRILLO. I nuovi media, gli iPod, i cellulari, le telecamere private che ci trasmisero le immagini della Primavera araba ci fecero credere che l’assoluta libertà di espressione non soltanto abbattesse le dittature, ma conducesse altresì alla democrazia. Adesso i nuovi media ci fanno temere che l’assoluta libertà di espressione produca gli effetti contrari.
Paul Kennedy, storico, intervistato da Ennio Caretto sulle proteste antioccidentali nel mondo arabo, Corriere della Sera

ANDIAMO BENE. «Per capire l’Europa Obama ascolta Monti».
Titolo di articolo di Marco Galluzzo che riprende le dichiarazioni dell’amasciatore Usa David Thorne, Corriere della Sera

BERSANESCU. Il summit dei segretari provinciali dell’Emilia per lanciare la campagna di Bersani ha fatto infuriare Roberto Reggi, l’ex sindaco di Piacenza che guida la macchina elettorale di Renzi: «Una cosa del genere non è possibile. Manco Ceausescu».
Monica Guerzoni, Corriere della Sera

VOTA BRUNO. Bruno Tabacci è un giocatore d’azzardo affezionato alla sconfitta.
Concita de Gregorio, la Repubblica

SE NON ERA PER L’AUTOREVOLEZZA AVREI PENSATO A INGROIA. È evidente l’inopportunità della ricerca esasperata di esposizione mediatica, anche attraverso la sistematica partecipazione al dibattito, da parte di magistrati che approfittano dell’autorevolezza e delle competenze loro derivanti dallo svolgimento della attività giudiziaria.
Giovanni Bianconi riprende un comunicato di Magistratura democratica, l’associazione delle toghe di sinistra, Corriere della Sera

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Banco alimentare

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sapete che il 60% delle V7 III, al momento dell’acquisto, sono richieste con almeno un accessorio montato (con prenza per quelli di ispirazione Scrambler o Dark)? Di più: per la sola V7 esistono a catalogo 200 parti speciali – fra queste ci sono ben 8 selle – mentre, se consideriamo tutti i modelli Moto Guzzi, […]

L'articolo Prova Moto Guzzi V7 III Rough, Milano e Carbon proviene da RED Live.

SCS, ovvero come ti rivoluziono il concetto di frizione. Anche MV Agusta debutta nel segmento delle trasmissioni “evolute” e lo fa con un sistema leggero e versatile. Sarà questo il futuro del cambio?

L'articolo Prova Mv Agusta Turismo Veloce Lusso SCS <br> addio frizione proviene da RED Live.

Il Biscione di Arese trova da sempre il suo habitat naturale tra i boschi del Nürburgring. È dal 1932 che le Alfa Romeo hanno un feeling particolare con i 20,832 chilometri di saliscendi dell’Inferno Verde tedesco, da quando cioè le Gran Premio Tipo B di Caracciola, Nuvolari e Borzacchini monopolizzarono un podio divenuto nel tempo […]

L'articolo Alfa Romeo Giulia e Stelvio Quadrifoglio NRING proviene da RED Live.

I circa 21 km della Nordschleife percorsi dalla super SUV ceca in poco più di 9 minuti. Con una veterana dell'Inferno Verde al volante: Sabine Schmitz

L'articolo Skoda Kodiaq RS, la SUV a 7 posti più veloce del Nürburgring proviene da RED Live.

ECCO I MIGLIORI CASCHI DA BAMBINO La legge parla chiaro: fino al raggiungimento dei 5 anni di età, i bambini non possono essere trasportati su un mezzo a due ruote. C’è di più: oltre all’età, la piccola creatura deve avere le caratteristiche fisiche necessarie (deve arrivare con i piedi alle pedane) e soprattutto indossare attrezzatura […]

L'articolo I migliori caschi da bambino proviene da RED Live.