Google+

Buon compleanno Alex Del Piero, sei un grande (te lo dice un interista che hai fatto soffrire)

novembre 9, 2012 Pino Suriano

Non sapete quanto mi costa. L’eroe del giorno di oggi non è stato per me un idolo, ma un’ossessione. Che volete? Sono interista.

Nel 1997, per esempio, sogno per un anno lo Scudetto con Ronaldo, e chi arriva a rovinare tutto con un golletto? Lui. Il 5 maggio del 2002 io in lacrime all’Olimpico di Roma dopo il famoso 4-2, lui in festa a Udine per l’ennesima beffa. Poi, per fortuna, è arrivato Mourinho per la redenzione di tutto, ma questa è un’altra storia….

Prima di tutto ciò, devo ammetterlo, mi aveva incantato come solo i campioni sanno fare. L’apoteosi dei campioni, infatti, non accade quando fanno quella cosa che non ti aspetti, ma quando fanno proprio quella che ti aspetti. Fu così per la “delpierata”, il suo personalissimo tiro a giro all’incrocio del palo opposto. Fatta la prima volta, era sempre un’attesa. Ogni volta che toccava il pallone in quella posizione scattava in cuore una previsione che era insieme una speranza: “ora lo rifà”. E infatti che gioia, per tutti i tifosi del mondo, quando riaccadeva. Successe la prima volta con il Borussia Dortmund, poi ancora in Coppa, poi più volte in Campionato. Che incanto ripetuto.

La cosa più bella, però, l’ho vista dal vivo al San Nicola di Bari. In settimana viene a mancare suo padre, il sabato è da lui per l’ultimo saluto, per la domenica gli dicono che può evitare di giocare ma lui sceglie di esserci. A pochi minuti dalla fine Bari-Juve è una partita scialba ferma sullo zero a zero, quasi mi pento di essere andato allo stadio. A un certo punto, però, entra in scena lui. È tutto così puro e semplice, sembra quasi che il pallone stesso chieda essere addomesticato. E allora dribbling sul difensore, pallonetto delizioso, gol. Classe pura, occhi che si gonfiano di lacrime, sguardo al cielo e dedica al padre: la morte, il dolore, l’umanità più viva scaraventati sul prato verde. Con stile e tatto.

Alessandro Del Piero non ha mai avuto l’ossessione dei gesti eclatanti, come tanti geni del calcio da Maradona a Cantona, ma neppure la protervia dello scolaretto di college che si sente migliore degli altri. È stato semplicemente se stesso. I migliori eroi sono quelli che non cercano ossessivamente di esserlo. Oggi Alessandro Del Piero compie 38 anni. È stato un grande. Ora che non è più della Juve finalmente lo posso dire.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Audi accelera sulla strada dell’elettrificazione della gamma. Dopo la presentazione della nuova A8, proposta al lancio nelle configurazioni V6 3.0 TFSI e TDI “mild hybrid”, vale a dire con impianto elettrico a 48 volt, ora anche le famiglie A4 e A5 beneficiano d’inedite motorizzazioni mHEV che portano in dote tutti i vantaggi fiscali e di […]

L'articolo Audi A4 e A5, è tempo di micro ibrido proviene da RED Live.

Arriva in gruppo tra gli ultimi, guarda tutti dritto negli occhi, mostra i muscoli e fa subito la voce grossa. E no, non è un bullo. Parliamo, piuttosto, della SUV Volkswagen T-Roc. Destinata a scendere in lizza nel segmento di mercato più frizzante, combattuto e attraente del momento, vale a dire quello delle sport utility […]

L'articolo Prova Volkswagen T-Roc proviene da RED Live.

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download