Google+

A Venezia Samar Singh Jodha contro la macchina dell’industria culturale postmoderna

luglio 22, 2013 Mariapia Bruno

Spicca alla Biennale di Venezia l’artista Samar Singh Jodha che, con un background sensibile alle storie e ai problemi degli emarginati che mette da ormai vent’anni in luce attraverso scatti fotografici e film, racconta, in modo ironico e pungente, il modo in cui oggi, le nozioni estetiche individuali, risentono sempre più dagli interessi commerciali e il suo “potere” di artista è davvero debole nel presente postmoderno in cui viviamo.

Il suo lavoro  è qui focalizzato sull’attività dei minatori che trasformano in abitazioni i contenitori di scarto e che, nel momento stesso in cui estraggono i preziosi minerali dal cuore della terra, collaborano, volenti o nolenti, a mantenere in funzione la macchina dell’industria di massa. I loro volti sono segnati, le loro espressioni quasi brutali, è una lotta alla sopravvivenza che solo a pochi promette un futuro più dignitoso, mentre gli altri sono come segnati da una regressione quasi medievale.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

I nuovi Kymco People S 125 e 150 2018 si rifanno nel look e sfruttano motori di ultima generazione. Piccole novità anche nella ciclistica, aggiornata e ora più rigida.

L'articolo Kymco People S 125 e 150 2018 proviene da RED Live.

PROLOGO Cento anni fa, era il 4 novembre 1917, nella fase più cruenta del grande conflitto mondiale, prese il via la 13ª edizione del Giro di Lombardia. Incredibile come solo undici giorni dopo la tragica battaglia di Caporetto (24 ottobre), che ci costò 12.000 morti, 30.000 feriti e oltre 260.000 prigionieri, la Gazzetta dello Sport […]

L'articolo Giro di Lombardia, 100 anni dopo proviene da RED Live.

Dal 2019 la Dorna organizzerà la Moto-e World Cup, primo Campionato mondiale con mezzi ad alimentazione elettrica. Le moto saranno le italianissime Energica

L'articolo Moto-e World Cup il mondiale è elettrico proviene da RED Live.

3.500 km dalla Finlandia all’Italia accompagnati da una costante tormenta di neve insegnano qualche trucco su come affrontare il bianco manto invernale. La tecnologia moderna applicata alle auto aumenta la sicurezza ma la differenza la fa sempre chi guida.

L'articolo Guida sulla neve – Consigli per guidare in sicurezza proviene da RED Live.

Forse non sarà la supercar più aggraziata sulla faccia del Pianeta, ma è senza dubbio la McLaren più estrema mai realizzata. Il suo nome è Senna, in omaggio all’indimenticabile pilota brasiliano, e il peso a secco è da urlo: 1.198 kg. L’erede della hypercar P1, contrariamente ai rumors che la volevano ibrida come l’antenata, rinuncia […]

L'articolo McLaren Senna: la più estrema di sempre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download