Google+

«Bentornata Susanna»

dicembre 19, 2016 Susanna Campus

dinamo-sassari-milano-susanna-campus-01

Scusate i molti mesi di assenza ma ho avuto qualche problema che mi impediva di raccontarmi. Il “box” sta cercando di rimettermi in forma…

Sapete cari amici, dopo quattro mesi e mezzo di assenza totale da tutto e da tutti e, spinta da babbo (dottor Vidili), sono uscita per andare a vedere la partita della mia Dinamo contro Avellino. Non potete capire quanto desideravo questo momento e finalmente ci sono riuscita dopo tutti i miei guai.

Si giocava a mezzogiorno ed era una bellissima giornata… dovevo approfittarne come mia prima uscita dopo mesi ai “box”. Non potete
immaginare le feste che ho ricevuto quando sono entrata al palazzetto. Sono venuti a salutarmi: tutta la dirigenza Dinamo, l’ufficio stampa e tantissimi amici. Ero felice ma frastornata!

Iniziata la partita la seguivo con entusiasmo sapendo che sarebbe stato difficile vincere contro Avellino che è una squadra molto forte. Finito il primo quarto, Ica mi ha girato verso il settore D e, meraviglia!, cosa vedo? Uno striscione gigantesco con la scritta: BENTORNATA SUSANNA mentre lo speaker annunciava a tutto il palazzetto: “bentornata Susanna”! L’emozione si è impadronita di me e mi sono profondamente commossa mentre tutto il settore mi applaudiva. Quel “malandrino” del mio amico Marco, quando la sera prima è venuto a trovarmi, poteva accennarmi qualcosa. Invece mi ha voluto fare questa bellissima sorpresa insieme agli altri tifosi. Il mio rientro al palazzetto era stata una bellissima festa organizzata da tanti amici meravigliosi con la collaborazione della Dinamo.

Passata l’emozione, ho ripreso a guardare la difficile partita contro Avellino. Alla fine giocavamo punto a punto ma io, a quel punto… “non c’ero più”. A 4 minuti dalla fine mi sono sentita male e ho ceduto. Mi volevano portare via ma ho resistito… Non sono mai andata via senza salutare e ringraziare i ragazzi e non sarei andata via neanche se stavo male.

Credetemi, come prima uscita avevo “retto” abbastanza ma poi la fatica aveva avuto la meglio!

Speravo che l’uscita successiva sarebbe andata meglio. Così non è stato perché ho provato ad andare la domenica successiva al palazzetto e a 7 minuti dalla fine sono crollata. Anche quel giorno mi volevano portare via ma ho resistito fino a salutare i ragazzi. Poi mi hanno “imbacuccata” e portata via di corsa. Avevo una faccia distrutta, da paura…

Abbiamo perso sia contro Avellino che contro Cremona ma io ero felice lo stesso. Ero tornata alla mia “quasi” normalità. Adesso devo “lavorare” sulla resistenza. Ma io ho vinto lo stesso anche se ho avuto “un calo”!

La prossima uscita spero vada meglio. Recupererò le forze e riprenderò a dare la mia forza alla “mia Dinamo”!

Anche questa è andata… Ho fatto una bella revisione, tolto qualche pezzo che mi dava fastidio e adesso sono al “recupero”.

Un mio caro amico mi dice sempre: “roba mala (cattiva) non muore mai”!

bacioni
Susanna

P.S. colgo l’occasione per fare a tutti voi gli auguri di un sereno Natale, accanto alle persone che amate di più, ma soprattutto un Natale in salute, perché se manca quella manca tutto. Ve lo dice una che ultimamente ha dovuto inseguirla e acchiapparla! Auguri di cuore.

Un ringraziamento particolare va a un certo Carlo che il 24 agosto mi ha liberato da qualche pezzo fastidioso. Se non fosse per lui forse non sarei qui. Grazie Carlo!

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

Quando un’azienda si permette di dire che la sua forza risiede nell’inventare quello che non esiste ancora e riconsiderare e ridefinire quello che esiste già, i casi sono due: o se la tira o fa molto sul serio e, oggi che la specializzazione nel mondo della MTB è massima, quando un brand mette in campo […]

L'articolo Le nuove gomme Michelin per XC e All Mountain proviene da RED Live.

“Quelle foto lì le facevo alla Bellucci”. Così, spuntando dal nulla, si è rivolto a noi uno strano personaggio sulla settantina, capello mosso bianco e lungo, stile Maurizio Vandelli, nell’incantevole borgo di San Leo, mentre lo staff di RED riprendeva le nostre imponenti americane nel bel mezzo della piazza principale. Non siamo nemmeno riusciti a […]

L'articolo Harley-Davidson, in viaggio lungo la Linea Gotica proviene da RED Live.

Come sarà l’auto del futuro? Davanti a questa domanda non tutti hanno le idee ugualmente chiare ma quelli di Mercedes sono pronti a rispondere senza la minima esitazione, neanche sapessero fare l’oroscopo al mondo automotive osservando proprio la Stella a tre punte. La loro visione ha quattro capisaldi, sintetizzati dalla sigla C.A.S.E.: secondo i vertici […]

L'articolo Mercedes CASE: il futuro parte dalla connettività proviene da RED Live.

Quello di Bridgestone nel mondo olimpico è un viaggio lungo un decennio. La sua partnership con il Comitato Olimpico Internazionale (CIO), annunciata a Tokyo 2014, si prolungherà infatti fino ai Giochi del 2014, passando per le Olimpiadi Invernali di PyeongChang 2018, i Giochi Olimpici di Tokyo 2020, le Olimpiadi invernali a Pechino 2022. Un percorso che il marchio nipponico, produttore […]

L'articolo Bridgestone sogna insieme agli atleti olimpici proviene da RED Live.

È una ribelle per tradizione. In un mondo dove tutto viene racchiuso e catalogato entro rigidi schemi, la nuova Suzuki Swift non tradisce lo spirito del precedente modello e scardina, ancora una volta, l’esistente. Non è infatti una city car, dato che con una lunghezza di 3,84 metri risulta più grande rispetto a una Fiat […]

L'articolo Prova Suzuki Swift 1.0 BoosterJet SHVS proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana