Google+

The Art Freaks, stranezze d’autore

ottobre 12, 2011 Mariapia Bruno

L’opera composita e pulsante dello svizzero Olaf Breuning (1970) invade il Palais de Tokyo di Parigi. 15 pannelli sospesi scandiscono la retrospettiva intitolata “The Art Freaks” – liberamente tradotto “l’arte che ci fa andare fuori di testa” – in cui a ogni fotografia corrisponde una persona dal corpo interamente dipinto nella maniera di un artista emblematico del passato, come Francis Bacon, Louise Bourgeois, Damien Hirst, On Kawara, Yves Klein, Jackson Pollock, Vincent Van Gogh e Andy Warhol. Breuning riprende una pratica, quella del body painting, spesso al limite del cattivo gusto, e la reinventa donandole un plusvalore artistico, mischiando le sue origini e definendo un’estetica unica che mette insieme humour e bizzarro.

Forti di eccessivo maquillage, di parrucche e di travestimenti, le immagini aspirano a una sorta di paradossale perfezione del falso, del posticcio. Combinando l’arte del passato con il processo del body painting, l’artista rende omaggio ai suoi predecessori, facendosene, al contempo e in maniera del tutto gradevole beffa. Ecco dove sta l’originalità di questo paradossale, folle, ironico e divertente artista. Fino al 31 dicembre 2011.  

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana