Google+

Antiche Madonne d’Abruzzo, scampate al terremoto

gennaio 20, 2011 Mariapia Bruno

Il complesso monumentale del Castello del Buonconsiglio di Trento, con le sue torri medievali, la sua imponente cinta di mura e le splendide decorazioni è diventato sede ospitante della bella mostra intitolata “Antiche Madonne d’Abruzzo. Dipinti e sculture lignee medievali dal Castello de l’Aquila”. Come si evince già dal titolo, la retrospettiva porta in primo piano quelle opere d’arte salvate dal terremoto dell’Abruzzo dello scorso anno che, fino al primo maggio 2011, hanno la possibilità di essere riscoperte e nuovamente apprezzate.

Si tratta di una serie di sculture lignee e dipinti
su tavola di epoca medievale provenienti dal museo del Castello dell’Aquila. Queste si inseriscono perfettamente nel nuovo contesto espositivo in quanto, come hanno sottolineato la curatrice della mostra Lucia Arbace e il direttore del complesso stesso, all’interno del museo del Castello di Trento è stata da poco inaugurata una sezione dedicata a questo genere di opere.

Siamo di fronte al trionfo dell’arte sacra medievale e internazionale per eccellenza.
I busti eleganti e i solenni e ieratici volti delle Vergini, la resa del dettaglio grazie alla precisione dell’intaglio, la cura dell’apparato decorativo, la possanza del legno, sono caratteristiche di un genere che si è diffuso nel tardo medioevo nell’Europa settentrionale e centro-meridionale inclusa la costa adriatica, dove ha avuto un fiorente sviluppo.

Tra le opere in mostra, splendido esempio è la Madonna di Lettopalena eseguita verso la fine del XII secolo la cui bellezza è tale da reggere il confronto con le Madonne dei rilievi francesi della Cattedrale di Chartres. Non meno suggestive sono le Vergini di gusto più “popolareggiante” provenienti dalle piccole chiese di Scoppito e Collettara, nei pressi de L’Aquila, la cui diffusione nell’Italia centrale risale al XII e XIII secolo.

Meritano una segnalazione anche la Madonna delle Penne,
con un angelico volto da adolescente e una scollatura insolita che le scopre audacemente le spalle, e la Madonna di Pizzoli, resa in un atteggiamento di maggiore tenerezza nei confronti del Bambino. Tutte le opere sono dunque caratterizzate da un forte senso estetico che non prescinde mai dal significato religioso della composizione ma, al contrario, ne comunica la forte spiritualità e tensione devozionale.

Promosso in collaborazione con la Soprintendenza per i Beni Storico Artistici ed Etnoantropologici dell’Abruzzo,
la mostra trentina è un appuntamento culturale che va al di là di una semplice riscoperta delle opere del passato e della loro momentanea celebrazione. Grazie a questa iniziativa le opere, che già di per se avevano una lunga storia alle spalle, si arricchiscono di un nuovo significato simbolico e divengono testimonianza della rinascita di una regione che, seppur ampiamente distrutta dal sisma, non ha mai perso la voglia di ricominciare.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana