Google+

Ancora qualche mese e “la Repubblica” scoprirà che i ristoranti sono pieni

dicembre 15, 2011 redazione

NOVITÀ. L’ultima novità della manovra che, blindata da un voto di fiducia, sarà votata dalla Camera stamattina e venerdì, ne riassume bene lo spirito: (…) un aumento delle accise sul tabacco (quindi del prezzo delle sigarette).
Stefano Feltri, il Fatto quotidiano

UN PO’ COME I RISTORANTI. Le casse dell’Italia sono vuote. Quelle degli italiani, per fortuna, sono ancora piene.
Ettore Livini, la Repubblica

POVERI MA RICCHI. Tra Bot, azioni, case, terreni, soldi in banca e nel materasso – certifica la Banca d’Italia – le famiglie tricolori sedevano a fine 2010 su un patrimonio da 8.638 miliardi di euro.
Ettore Livini, la Repubblica

ECCO PERCHÉ NON ARRIVAVAMO A FINE MESE. Le famiglie della penisola si confermano di gran lunga le più ricche del G7 (…). Nel 2010 abbiamo messo da parte, un centesimo al giorno, ben 50 miliardi.
Ettore Livini, la Repubblica

UNO ALLA VOLTA PER FAVORE. Gianfranco Fini e Rosy Bindi non ci stanno, il presidente e la vice della Camera fanno aggiungere al nuovo regolamento la possibilità di rinunciare al vitalizio, o di concordare una somma meno favorevole. «Chi chiede una riforma più avanzata da quella approvata – dice provocatoria la Bindi – può applicarla a se stesso».
Annalisa Cuzzocrea, la Repubblica

ANCHE ALFONSO MARRA E SARA TOMMASI. Altre battaglie in programma? «Contro le banche e il loro strapotere. E le mie due figlie, Giorgia e Gaia, sono con me».
Gigliola Ibba, ex manager che ha acquistato una pagina sul Corriere della Sera per esprimere la propria delusione nei confronti della politica, intervistata da Angela Frenda, Corriere della Sera

SENTI CHI PARLA. Senza la centralità della figura di Berlusconi, perde senso la macchina da propaganda costruita dal Cavaliere e distribuita negli anni fra Mediaset e Rai.
Curzio Maltese, la Repubblica

COMPAGNI DI CENE ELEGANTI. Di Berlusconi non so niente, ho saputo per caso che verrà a Roma, ora è a casa che traffica con i comunisti…
Umberto Bossi, la Repubblica

FINALMENTE. Caro direttore, il tuo articolo di domenica dedicato a Servizio pubblico finalmente solleva il problema dell’intolleranza di Raimediaset nei nostri confronti.
Michele Santoro, lettera al Fatto quotidiano

MA LI SPUTTANO UGUALE. Quelli che avrebbero potuto dare veramente una spinta al progetto (Servizio pubblico, ndr), Celentano, Luttazzi, i Guzzanti, lo stesso Beppe Grillo non hanno voluto metterci la faccia per l’assenza di un punto di riferimento editoriale tradizionale oppure perché preferiscono agire da soli. Rispetto le loro scelte.
Michele Santoro, lettera al Fatto quotidiano

AH OK. L’umano dell’anno, secondo il settimanale americano Time, non è un personaggio, ma una persona.
Massimo Gramellini, la Stampa

ABBIAMO? Fino alla grande illusione di Obama abbiamo creduto che il cambiamento passasse attraverso la scelta di un capo carismatico in possesso di una biografia emozionante.
Massimo Gramellini, la Stampa

PEREPEPPEPÉ. Le società cambiano quando si solleva un’onda nuova che risponde a un sentimento collettivo. Quando gli ideali prevalgono sulle facce che li incarnano e gli umani smettono per un istante di delegare ai pochi il compito di padroneggiare il destino di tutti.
Massimo Gramellini, la Stampa

CHI PIÙ, CHI MENO. C’è un punto di svolta globale per la frustrazione? Ovunque, a quanto pare, la gente ha detto che ne aveva abbastanza.
Richard Stenger, direttore di Time, sulla scelta di nominare “the protester” come persona dell’anno

LEGGI E TROVA I VOCABOLI FUORI LUOGO. Le celebrazioni (per il ritiro americano da Falluja, Iraq, ndr) dureranno quattro giorni: destinazione obbligata, oltre alla grande moschea, i cimiteri dei martiri, caduti resistendo all’occupazione.
Giampaolo Cadalanu, la Repubblica

NUOVE DISCIPLINE OLIMPIONICHE. Il 52 per cento dei connessi chatta, posta e twitta mentre guarda la tv.
Titolo del Fatto quotidiano

A CAPOCCIATE. Lo Zidane della pallamano che batte piloti e calciatori.
Titolo della Repubblica per il ritratto del terzino Karabatic

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un nome importante e un'eredità pesante, ma la Zaskar fa onore a entrambi e può essere considerata un riferimento per quella nuova classe di bici che reinterpretano il cross country

Rivoluzione in casa Corvette. L’ottava generazione della sportiva americana potrà contare sulla collocazione centrale anziché anteriore del motore e adotterà un V8 da almeno 650 cv. La nuova scocca dovrebbe restare fedele all’alluminio.

È la prima Bentley della storia alimentata a gasolio, oltre che la più “economica” a listino. Sotto il cofano della hyperSUV inglese pulsa il V8 4.0 TDI di derivazione Audi SQ7, forte di 435 cv e 900 Nm di coppia. Scatta da 0 a 100 km/h in 4,8 secondi.

Quali sono, quanto costano, come sono fatti, in che misure sono disponibili e che prestazioni promettono i migliori pneumatici invernali sul mercato; ecco una guida completa.

È la variante sovralimentata della nota GTC 4 Lusso, con la quale condivide le quattro ruote sterzanti. Le 4WD del modello originale cedono il posto alla trazione posteriore. Mutua da California T e 488 GTB il V8 3.9 biturbo, proposto nello step da 610 cv.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana