Google+

Ammettiamolo, ci siamo sbagliati a votare

aprile 5, 2013

Ormai è chiaro. Almeno la metà degli italiani si è sbagliata a votare. Chi ha votato il Movimento 5 Stelle e vuole fare il governo con Bersani si è sbagliato; sono almeno il 40 per cento. Quelli che hanno votato il Partito Democratico e vogliono fare il governissimo con Berlusconi, pure loro si sono sbagliati e se non sono il 40 per cento, poco ci manca.

Chi ha votato Popolo della Libertà ha sbagliato a votare, nel senso che doveva iscriversi alle primarie del Pd e votare Renzi, avrebbe fatto meglio. Non parliamo poi di chi ha votato Ingroia, Giannino e compagnia bella.

Di sicuro Napolitano si è sbagliato a chiamare Onida un saggio. Gli unici che, pare, non si siano sbagliati sono quelli che hanno votato Maroni in Lombardia.

A metterla così non c’è da stupirsi se noi italiani si sembri un popolo di deficienti agli occhi dei signori dei mercati e dei giornali con sede a Londra, New York e Berlino.

Non ci resta che dire la parola magica che pronunciavamo da bambini quando la “figu” di Pizzaballa ci sfuggiva dalle dita durante una partita a “muro”: rifo!

E va bene, rifacciamo. Questa volta però stiamo attenti e non facciamoci riconoscere.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.

2 Commenti

  1. paolo says:

    Beh, ho sbagliato per metà, ma se non cambiano la legge elettorale pensi che l’esito del voto sarà tanto diverso? Il voto giusto sarebbe quello da dare a chi, nel precedente giro, ha sfiorato il doppio colpo camera+ senato: suggerisci di votare PD? un PD che non rifarà le primarie? Piuttosto voto ancora il mio diplomato preferito.

  2. Chiara says:

    Anche io voto il mio diplomato preferito

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se non hai ancora trovato il regalo giusto per te o per i tuoi amici di pedalate esplora la nostra lista di doni. 3EPIC WINTER RIDE – ISCRIZIONI A PARTIRE DA 10 EURO Nutrite una passione per la fat bike e vi piacerebbe farvi il regalo di pedalare sulla neve dal Lago ghiacciato di Misurina […]

L'articolo Bici, le idee regalo per il Natale 2017 proviene da RED Live.

I nuovi Michelin Road 5 alzano l’asticella: c’è più grip sul bagnato rispetto ai Pilot Road 4 e il degrado delle prestazioni è più costante

L'articolo Michelin Road 5, turistiche (non) per caso proviene da RED Live.

Nata dalla collaborazione tra Lapo Elkann e Horacio Pagani, la Pagani Huayra Lampo è una speciale one-off che s’ispira alla mitica Fiat Turbina

L'articolo Huayra Lampo, la Pagani di Lapo proviene da RED Live.

Una M5 è già di per sé abbastanza esclusiva e performante? Non tutti la pensano in questo modo. Tanto che la BMW ha presentato i nuovi accessori della linea M Performance dedicati alla berlina sportiva della Motorsport. Un’anteprima affiancata dall’unveiling della M3 30 Years American Edition. Una versione speciale allestita per celebrare i 30 anni […]

L'articolo BMW M5 M Performance: fibre preziose proviene da RED Live.

I nuovi Kymco People S 125 e 150 2018 si rifanno nel look e sfruttano motori di ultima generazione. Piccole novità anche nella ciclistica, aggiornata e ora più rigida.

L'articolo Kymco People S 125 e 150 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download