Google+

Al MAGA di Gallarate di generazione in generazione

dicembre 17, 2012 Mariapia Bruno

«Galliani ventenne – scrive Flavio Caroli, curatore – era perso principalmente in due ambizioni. In una ricerca di magia, di seduzione, di fascino che è l’ossessione primaria di ogni grande artista (…) e nella qualità esecutiva, proprio tecnica nel senso antichissimo del termine, della pittura e dei suoi misteri». Galliani fu un artista che ottenne dei grandi risultati grazie alla sua mano e alla sua matita «forse veramente fra le più dotate del secondo dopoguerra», che oggi il MAGA di Gallarate omaggia e mette a confronto con Busci e le sue tele dai colori di fuoco e terra, dove tra macchie e bagliori arancioni si riconoscono sagome di aerei e aeroporti, il simbolo dei nostri giorni.

S’intitola Galliani, Busci. Un Passaggio di Generazione (centro di gravità permanente), la doppia personale della provincia varesina visibile fino al prossimo 3 marzo 2013. Attraverso una serie di opere dell’uno e dell’altro grande interprete del Novecento-Duemila, la retrospettiva definisce un dialogo ideale tra un artista storicizzato, Omar Galliani (Montecchio Emilia, 1954) e un giovane affermato, Alessandro Busci (Milano, 1971), all’interno di un percorso bilanciato tra una dimensione classica e disegnata e una romantica e visionaria.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Arexons lancia un’applicazione per rispondere a dubbi e curiosità sui prodotti più indicati per la cura e la manutenzione dell’auto.

La monovolume coreana, disponibile anche a sette posti, beneficia di un restyling di metà carriera che porta in dote inedite dotazioni multimediali e di sicurezza. Grazie a un nuovo pack tecnico si riducono i consumi del 1.7 td da 115 cv.

Debutta a Parigi l’edizione limitata a 50 esemplari della serie speciale ispirata al marchio nautico italiano. Alla dotazione full optional e alle finiture ricercate si accompagnano motori a benzina 1.2 aspirato da 69 cv o 0.9 TwinAir turbo da 85 o 105 cv.

Grazie alla partnership con l'azienda di Asolo, l'airbag per motociclisti entra nella collezione BMW Motorrad. Ci sono proposte di vari colori, per uomo e donna.

Gli atleti dello scatto fisso saranno a Milano, il 1 ottobre, per giocarsi la vittoria finale del Red Hook, il criterium più ardito del mondo.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana