Google+

Al Chalet Mattias di Livigno il Giro-Tonno non è eretico ma erotico

marzo 17, 2013 Tommaso Farina

È difficile essere grandi a Livigno (Sondrio). Il ristorante Camana Veglia si trova a concorrere con pizzerie di gusto quantomai dubbio, e con sfornatori seriali di polenta precotta e salsiccia rinseccolita. E pensate come dev’essere la situazione per chi, come fa un altro ristoratore, Mattias Peri nel suo Chalet Mattias, porta avanti una linea culinaria ancor più innovativa. Lui però non demorde, e assieme alla bella moglie Manuela accoglie i clienti più golosi e curiosi nella sua bombonierina tutta legno chiaro.
Simpatica la politica dei prezzi: si paga secondo il numero dei piatti scelti. Un tot se si mangia un piatto, un altro tot se vogliamo gustarne due e via a salire. Il prezzo per quattro portate, che è quello che a noi interessa, è fissato a 68 euro.

Partite con l’appetizer offerto, una “bruschetta scomposta” tramutata in una tazza di morbida crema, con tutti i sapori belli ordinati. Poi, potreste optare per qualcosa che impieghi ingredienti della montagna lombarda, come la suadente bavarese di Bitto con noci, blinis di grano saraceno e mostarda di pere, complessa e gentile. Poi, un piatto tratto dal menù completo dedicato al whisky: risotto di zucca e castagne con crema di blue cheese mantecato allo Springbank (per l’appunto, un whisky). Un piatto quasi musicale nella sua ombrosa pienezza, per giunta magnificato da un’esecuzione tecnica superba.
Volete del pesce? Benissimo, qui riesce ad arrivare fresco e buono. Quindi provate il “Giro-Tonno”, che sarebbe un tonno in tre maniere: tartara, filettino panato al sesamo e una mirabolante ventresca cotta a bassa temperatura. Il tutto, corredato da insalata tipo nizzarda, e uova di quaglia. Mangiare un piatto così in alta montagna può sembrare eretico, invece è qualcosa di erotico, con la “o”. 
Di dolce, una rassicurante crème brûlée alle gemme di pino con crema di rabarbaro.
Per il bere, attingerete a una grande cantina, che la carta spiega con dovizia anche al neofita. Unico problema: Livigno è lontana…

tommasofarina.com

 

Per informazioni
Chalet Mattias
Via Canton, 124 – Livigno (Sondrio)
Tel. 0342997794 – Chiuso martedì (in bassa stagione)

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Un accessorio può fare la differenza? Snob Milano, giovane realtà della provincia di Varese, ne è convinta. E difatti rimpolpa il suo catalogo, già ricco di occhiali da sole e da vista, con le due nuove maschere da moto Café Bubble e Café Flat, ricercate nel design e nei contenuti tecnici.  I punti in comune  Amate […]

L'articolo Snob Milano Café Bubble e Café Flat proviene da RED Live.

Il Wörthersee Meeting, vale a dire il più grande raduno tuning dedicato alle vetture del Gruppo VW, è da sempre una ghiotta occasione per i dipendenti della Casa tedesca per mostrare al mondo delle concept che, spesso, anticipano i modelli destinati a entrare in produzione. Così è avvenuto per la Golf GTI Clubsport. E così […]

L'articolo VW Golf GTI First Decade: la prima volta dell’ibrido proviene da RED Live.

La SUV nipponica si rinnova puntando su di una linea aggressiva e un telaio dalla superiore rigidità torsionale. Confermata la gamma motori che ai benzina 2.0 e 2.5 vede affiancarsi un 2.2 td. Debutta il sistema G-Vectoring Control.

L'articolo Mazda CX-5: a me gli occhi proviene da RED Live.

Compatta, anzi compattissima, e a zero emissioni. La e.Go Life rappresenta ad oggi il progetto più concreto di city car elettrica “indipendente”, vale a dire nata fuori dalla sfera di controllo dei grandi costruttori. Una vettura che fa dell’economia il proprio fiore all’occhiello, dato che in Germania è già ordinabile con prezzi a partire da […]

L'articolo e.Go Life: indipendenza elettrica proviene da RED Live.

Era arrivato il momento… In effetti dalla presentazione del Diablo Scooter sono passati dodici anni: correva l’anno 2005 e ad oggi l’evoluzione dei mezzi è stata incredibile, soprattutto in termini di prestazioni. Per Pirelli si è trattato di un investimento importante che ha dato due frutti che coprono la quasi totalità di tipologie di scooter presenti […]

L'articolo Prova Pirelli Angel e Diablo Rosso scooter proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana