Google+

Agnellino, guanciale, piccione. Vi presento la robusta cucina sabina

aprile 13, 2013 Tommaso Farina

Le gioie della brace, della griglia, dei condimenti ricchi e imponenti della Sabina. E per giunta a un passo dall’autostrada, e con una cantina bellissima. Questo è il Ristorante degli Angeli di Magliano Sabina (Rieti), scoperto grazie a Simone Cargiani e alla sua piccola e preziosissima guida Romanelpiatto, vademecum irrinunciabile non solo per la Capitale ma anche per il resto della regione. Uscite dalla A1 a Magliano Sabina, poi prendete la strada lunga e comoda (circa 8 chilometri) oppure quella più stretta e rapida, detta “vocabolo” (non è un errore, le stradine qui si chiamano così): in breve arriverete in questo albergo, la cui attrazione principale è costituita dalla bella sala ristorante ispirata al mondo degli angeli (e ci pare giusto), con una bellissima vista sulla vallata.

Qui c’è attenzione per i prodotti locali (i gestori hanno anche un negozio di cose buone), e si officia una cucina sabina molto solida, a partire dall’appetizer: una crema di ceci con l’ottimo olio extravergine della Sabina. Poi, potreste farvi portare un assortimento di salumi tipici, oppure la splendida, morbida coratella di agnellino. Di primo, robusti i tagliolini all’uovo con guanciale di maiale adulto stagionato 7 mesi e Parmigiano Reggiano 36 mesi: un piatto elementare, in cui la qualità della materia prima è tutto. Se no, fettuccine con piccione, carciofi e finocchietto; gnocchi di malva e patate con pomodoro e pecorino della Sabina; spaghettoni con baccalà, capperi fritti, scarola e pinoli. 

Per pietanza, il fuoco di brace: faraona alla leccarda; scottadito; bistecca alla fiorentina. Altrimenti, ricette antiche come il fegato di maiale alla rete con miele millefiori e rosmarino, o la pernice rossa stufata al rosmarino e olio Rajo.
Tenetevi posto per i dessert. Da provare la zuppa inglese e il Paradiso degli Angeli, una sorta di delicata bavarese alla frutta. La cantina, come detto, è davvero notevole, così come il servizio. Il conto non è affatto da infarto: circa 45 euro con quattro portate.

 

Per info: Ristorante degli Angeli
Vocabolo Madonna degli Angeli senza numero civico
Magliano Sabina (Rieti)
Chiuso domenica sera e lunedì

tommasofarina.com

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La concept giapponese anticipa il design dei futuri modelli Mitsubishi. È dotata di un powertrain ibrido plug-in con tre motori elettrici. Una soluzione che porta in dote la trazione integrale a gestione elettronica e un’autonomia di 120 km a zero emissioni.

La Casa tedesca dedica un inedito pacchetto high performance alla SUV Q3. A un aspetto decisamente aggressivo si accompagnano cerchi in lega da 19 pollici e sospensioni sportive S Line. Aggiornamenti per le versioni Sport, Design ed S Line Exterior.

La seconda generazione della crossover coreana beneficia di lievi ritocchi estetici e di un moderno sistema d’infotainment. Debutta il 1.6 turbo benzina da 204 cv di derivazione Pro_cee’d 1.6 T-GDi GT.

Look pistaiolo e dotazione particolarmente ricca per l'ultima versione della supercar nipponica, che entra in listino a 118.900 euro. Le consegne inizieranno a novembre

La concept nipponica anticipa una SUV a tre porte dal design aggressivo, ispirata concettualmente alla prima generazione a passo corto della Toyota Rav4. A soluzioni avveniristiche in abitacolo si affianca un powertrain ibrido.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana