Google+

Accardo, Piovani, Battistoni: io vi sfido a duello (di flauto)

marzo 29, 2012 Mario Leone

Flauto sì, flauto no? Il dibattito sull’insegnamento della Musica nelle nostre scuole, non trova un punto d’approdo. Tanti i pareri, tanta perplessità e tante “istruzioni per l’uso”. Le ultime in ordine cronologico quelle del giovanissimo Maestro Andrea Battistoni che, intervenuto alla trasmissione di Fabio Fazio “Che tempo che fa”, ha dichiarato tutta l’inutilità dell’utilizzo del flauto nelle scuole, imputando a quello strumento («che poi strumento non è») tutti i mali della Musica.
A queste dichiarazioni si sono susseguite le affermazioni di Nicola Piovani, Salvatore Accardo e altri illustri musicisti (tutti i commenti potete trovarli qui).

Faccio una breve sintesi: il flauto “didattico” o di plastica fa schifo. Bene. È importante far ascoltare buona musica. Perfetto. Molte volte mancano insegnanti preparati. Giusto. I compositori scrivono sempre meno musica per bambini e ragazzi e non vengono incentivati dalle Istituzioni a farlo. Eh sì! La musica viene considerata, nelle scuole, attività di serie B. Non è sempre vero.

Conclusa la lista delle cose che non vanno, chiedo ai Maestri intervenuti, questo: “Ma qualcuno di voi ha provato anche solo per un anno ad insegnare in una Scuola Secondaria di I grado? Conosce le dinamiche e le problematiche dei ragazzi e della scuola in generale? Attenzione, non parlo da insegnante di Musica frustrato, ma da insegnante di musica contento e fiero di farlo. Bene o male non lo so, questo lo dovrebbero dire i miei alunni. Quello che posso dire con certezza è che non ricordo il M° Accardo, il M° Battistoni, il M° Piovani cimentarsi con l’insegnamento nella scuola dell’obbligo. Perdonate, ma non mi convince questa facilità farisaica di giudicare.

Lanciata l’accusa, Battistoni propone, all’estasiato Fabio Fazio, una soluzione che, presa alla lettera, potrebbe essere peggio dei flautini: raccontare le storie dei musicisti e far ascoltare ai bambini e ragazzi i capolavori della musica d’arte. Questo da solo non basta e non è nemmeno il punto di partenza di una didattica efficace. Kodály, Orff, Dalcroze insegnano.

Le porte della mie classi sono apertissime ad ospitare chiunque voglia godersi lo spettacolo di FARE la musica con i ragazzi… Non utilizzando il flauto, ovviamente!

Twitter: @maestroleone
allegrotempestoso.blogspot.com

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

Seppur presentato nel 2016, il sistema di trazione integrale della Focus RS è tutt’oggi una soluzione ingegneristica avanzata ed è raro trovarne una descrizione chiara e completa. Siete sicuri di avere capito come funziona? Leggete per scoprirlo!

L'articolo Magia elettronica! La trazione integrale della Ford Focus RS proviene da RED Live.

In attesa della prova ecco le prime informazioni sul test che ci vedrà a Valencia in sella alla nuova Ducati Panigale V4

L'articolo Ducati Panigale V4 in attesa della prova proviene da RED Live.

Al volante della SUV “low cost” che migliora nei contenuti e nella guida mantenendo invariato il prezzo. Dacia ha vinto di nuovo la scommessa e ora offre una Duster più appetibile che mai

L'articolo Prova Dacia Duster 2018 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download