Google+

A Milano gli artisti contemporanei scelgono la manualità

novembre 6, 2012 Mariapia Bruno

L’essere umano costruisce, studia i materiali, tasta la materia, plasma e crea mostrando la sua predominanza che lo rende uomo. In un mondo dove la manualità è stata quasi ormai totalmente abbandonata dalla meccanicità di quelli che non sono più semplici attrezzi del mestiere gli artisti si guardano indietro, scegliendo di tornare all’operosità della mano di tanto tempo fa. Succede al Castello Sforzesco di Milano che, dal prossimo 8 novembre al 6 gennaio 2013, ospita la mostra Homo Faber. Il ritorno del fare nell’arte contemporanea, che mette a confronto i lavori di trenta artisti contemporanei – tra cui Alighiero Boetti, Sissi, Mario Ceroli e Nathalie Djurber – con quelle realizzate a partire dal Medioevo custodite nelle sale della Rocchetta della sede ospitante.

Ecco che l’artista contemporaneo si riscopre fabbro e in maniera consapevole mette in mostra le sue creazioni – disegni, pitture, sculture e installazioni – che comunicano, dialogano e contrastano con quelle degli antichi. Sono opere, come scrive il curatore Mimmo Di Marzio «appartenenti a linguaggi estremamente diversi, da cui emergono il primato della tecnica e della manualità». E in questo insolito percorso espositivo, l’opera viene considerata di per sé, «nella sua essenzialità, svincolata da ogni contrapposizione dettata dall’appartenenza all’arte figurativa o concettuale».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!
I commenti sono liberi. La redazione rimuoverà quelli offensivi.
La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana