Google+

Bloccate le “cartelle pazze” di Equitalia

febbraio 5, 2014 Chiara Rizzo

Il provvedimento che riguarda le aziende contenuto in un emendamento del decreto destinazione Italia, ora alla Camera. Le imprese creditrici non dovranno pagare per il 2014. Equitalia lancia la richiesta di sospensione per pagamenti non dovuti

Cartelle esattoriali congelate per chi vanta un credito con la pubblica amministrazione. Mentre il decreto “destinazione Italia” è all’esame della Camera, trapela un’interessante novità che è stata già approvata: un emendamento presentato dal Movimento 5 stelle e riformulato dai relatori prevede che nel 2014 vengano sospese le cartelle esattoriali delle imprese che hanno credito. In particolare saranno sospese nel caso di crediti non prescritti, liquidi ed esigibili per la “somministrazione, fornitura, appalti e servizi professionali maturati nei confronti della Pa e regolarmente certificati”. La sospensione sarà possibile solo se la somma esigibile da Equitalia sarà inferiore o pari al credito vantato. Un decreto del Ministero dello sviluppo economico che dovrà essere emanato entro 90 giorni stabilirà i criteri degli eventi diritto e le modalità di trasmissione degli elenchi all’agenzia esattoriale.

BLOCCATE LE “CARTELLE PAZZE”. Intanto è stata la stessa Equitalia oggi a informare di aver già reso attivo un servizio telematico sul proprio sito, affinché tutti i cittadini possano inviare la richiesta di sospensione della riscossione di cartelle su pagamenti già effettuati al fisco o con importi non dovuti. La richiesta potrà essere inoltrata comodamente dal computer di casa. L’amministratore delegato di Equitalia, Benedetto Mineo, ha spiegato: «Il fenomeno delle “cartelle pazze” è ormai relegato al passato. In questi anni siamo riusciti a perfezionare i nostri sistemi informatici per evitare quelle situazioni “eccezionali” che sostanzialmente si sono verificate prima della nascita di Equitalia, in cui si riscontravano divergenze tra i dati forniti da enti creditori, e quanto riportato nelle cartelle notificate ai contribuenti. Qualche problema però si può ancora verificare quando l’ente fornisce a Equitalia informazioni errate o parziali, o quando omette di comunicare eventuali cancellazioni del debito. Per evitare disagi abbiamo ampliato i nostri canali di assistenza intervenendo su questi disguidi non imputabili alla nostra attività e oggi è possibile risolvere la situazione anche dal computer di casa, senza dover andare allo sportello».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi