Google+

Blatter: «Non mi ricandido alla Fifa». Al suo posto il rivoluzionario Platini

gennaio 19, 2012 Daniele Guarneri

«Nel 2015 non mi ricandido e dico sì alla tecnologia nel calcio». Il presidente della Fifa, Joseph Blatter, lo annuncia dalle pagine di France Football, assicurando che Michel Platini è pronto a ricoprire quel ruolo. Le roi saprà risolvere i problemi del calcio moderno?

Joseph Blatter lo ha rivelato tramite la prestigiosa rivista France Football: nel 2015 non si ricandiderà alla presidenza della Fifa, «Platini è già pronto». Secondo il presidente elvetico, l’ex campione della Juventus, oggi numero uno della Uefa, sarà un buon presidente, anche se differente da lui, «perché ognuno è diverso in ciò che fa». E prima di chiudere l’intervista, Blatter apre ancora una volta alla tecnologia nel calcio: «Non può succedere ancora che in un Mondiale il pallone superi di 70 centimetri la linea di porta senza che sia assegnato il gol. Sono stati fatti test. Almeno due sistemi funzionano. A marzo saranno valutati dall’International Board e io spero che li accetti. Scozia e Inghilterra sono già pronte a introdurli».

Non è la prima volta che il presidente della Fifa finge aperture che poi si rimangia, da vero despota. Come ha fatto in Sudafrica, quando, dopo gli errori arbitrali di Germania-Inghilterra e Argentina-Messico ha promesso di avviare una sperimentazione ma poi, non appena si è spento il clamore per gli episodi contestati, si è rimangiato tutto. Chissà che questa volta sia quella buona. Una cosa è certa, se sarà davvero Michel Platini a sedersi sul trono della Fifa le rivoluzioni ci saranno eccome. D’altra parte le roi, da quando guida l’Uefa, ha dimostrato di avere coraggio: ha allargato la Coppa dei Campioni a tutte le squadre vincitrici dei campionati nazionali; ha aumentato i partecipanti alla fase finale della coppa da 16 a 22 formazioni; da due anni ha spostato la finalissima della Champions dal mercoledì al sabato sera, dimostrandosi attento all’aspetto economico dello spettacolo-calcio; è il principale promotore del fair play finanziario che entrerà in vigore in Europa dal campionato 2014-2015 e che obbligherà le squadre ad avere un bilancio in regola, pena l’esclusione delle competizioni internazionali. Basta come biglietto da visita?

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.