Google+

Black Box di Jennifer Egan è su Twitter, ma sarà stata una buona idea?

giugno 7, 2012 Daniele Ciacci

La vincitrice del Premio Pulitzer 2011 ha pubblicato un nuovo romanzo sul suo profilo, ma per leggere la versione integrale non basta il social network.

Primo o poi doveva succedere. Un romanzo interamente pensato per Twitter, con “puntate” da 140 caratteri e una narrazione pericolosamente rarefatta ma pur sempre sperimentale. In ogni caso il nome di Jennifer Egan, autrice de Il tempo è un bastardo, edito in Italia da minimum fax, dovrebbe tamponare il pregiudizio critico di chi è ancora legato irrimediabilmente al medium cartaceo. Per il New Yorker, famoso settimanale statunitense, la Egan ha postato sul suo profilo, dalle 20 alle 21 di ogni sera per dieci giorni – dal 24 maggio al 2 giugno – Black Box, una novel che affonda nella storia di un personaggio de Il tempo è un bastardo. Un esperimento interessante, ma tutt’altro che semplice.

Se nella conversazione parlare per frasi brevi, schematiche e ridotte può sembrare semplice, per la scrittura in prosa la faccenda si complica. Cormac McCarthy, nel suo The Road, aveva dato prova di una estrema sintesi, compensata però da una perizia di particolari e da una precisione lessicale fuori dalla norma. E, soprattutto, dall’inevitabile prossimità delle frasi. Su Twitter, tuttavia, il continuo flusso di dati inframmezzati rischia di rivelarsi un’arma a doppio taglio. La sequenza è tutto, come spiegano i linguisti, ma in questo caso è difficile da recuperare.

Chi si è perso la diretta sulla piattaforma di microblogging potrà rileggere la versione completa (divisa per giorni) su una pagina web dedicata sul sito del New Yorker dove si possono gustare i frammenti della Egan, assieme a riflessioni, intuizioni, ispirazioni, eventi, azioni, passaggi narrativi. E qui casca l’asino, perché per leggere la novel per intero è necessario uscire da Twitter e abbandonare il qui e ora, l’essenza del social stesso. Il controsenso sembra evidente. Tuttavia, fioriscono blog e siti di scrittori che si lanciano nel nuovo genere del racconto a puntate, secondo l’esempio dell’antico feuilleton ottocentesco. L’arte si evolverà pure ma, in fondo, resta sempre uguale a se stessa.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana