Google+

Bitetto, il paese che si ribella alla multa per il calcio in strada

ottobre 21, 2012 Chiara Rizzo

Accade nella provincia di Bari, dove il Comune sanziona i genitori che lasciano correre i figli dietro un pallone anche dove non possono

Per secoli è stato il passatempo preferito dei pomeriggi dei nostri padri e persino dei nonni. La partita di calcio per le strade del proprio paese, con il pallone di plastica leggero, o quello di cuoio e persino di tela, non se l’è persa nessuno, e ogni italiano in fondo custodisce nel cuore il ricordo di quelle pallonate che rimbalzavano per sbaglio sulla saracinesca di un negozio. O sull’auto parcheggiata. Rimarrà un dolcissimo ricordo, perché il presente dei bambini “calciatori” di strada è destinato a tramutarsi nell’incubo dei loro genitori.

LA RABBIA DEL PAESE. È il caso di quello che sta succedendo in un piccolissimo paese della provincia di Bari, Bitetto. Che poi è un po’ la metafora della provincia d’Italia e di tutto il belpaese: a Bitetto l’amministrazione comunale applica alla lettera il divieto di giocare a pallone per strada. E dato che la tradizione è più forte del divieto, ora il Comune sta inviando multe a raffica ai genitori dei piccoli calciatori. I genitori, anziché rimprovarare i figli, si sono (giustamente) imbufaliti nei confronti del Comune: «È una vergogna – ha detto una mamma – vietare ai nostri figli di giocare. L’amministrazione comunale, prima di emanare l’ordinanza, doveva quantomeno verificare la possibilità di altri spazi pubblici dove, appunto, i nostri figli possono giocare. Lo sconcerto delle nostre famiglie è palese. Bitetto è priva di contenitori culturali e sportivi. Dove andranno a giocare i nostri figli?».

UNA NUOVA TASSA. Oltretutto il problema è divenuto politico e bipartisan, con i cittadini infiammati sia con l’attuale giunta del Pdl, che con quella precedente del centrosinistra. Se ne sparla in casa, in piazza, e pure su facebook, con le bacheche che grondano di rabbia. Il sindaco si è difeso spiegando che, proprio a causa di un piccolo incidente durante una partitella di strada, il Comune rischia un risarcimento danni da 18 mila euro. Le famiglie replicano che è solo un modo di raccogliere nuovi balzelli dai residenti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana