Google+

Berlusconi: “Non mi ricandido a premier”. Ma attacca a tutto campo

ottobre 27, 2012 Redazione

In conferenza stampa Berlusconi ha detto che non è sua intenzione ripresentarsi. Dure parole contro Germania, Monti, Equitalia e la “magistratocrazia”

 “Confermo che non mi ripresento. Non mi ricandido alla presidenza del Consiglio. Le primarie ci saranno, ma non vi parteciperò” ha detto Silvio Berlusconi in conferenza stampa a Villa Gernetto, in cui ha avuto parole durissime contro la Germania, Equitalia, i giudici e il governo Monti. Mentre ha aperto uno spiraglio alle prossime mosse del campo moderato: “Casini e Montezemolo sono parte del centrodestra. Solo con tutti i moderati si può battere il centrosinistra”. “Monti – ha aggiunto in seguito alla domanda di un giornalista – se vuole può candidarsi, ma non ci saranno più governi tecnici”.

I SORRISI ASSASSINI DI MERKEL-SARKOZY. “Volevo dedicarmi ai bambini del Sud Sudan e all’università della Libertà”, ha esordito l’ex premier. “Ma dopo che una campagna di stampa ha fatto dimettere il mio governo, ho ritenuto che in quel momento fosse giusto dare vita a governo tecnico e mi sono messo da parte. Purtroppo molti giornali hanno continuato ad attribuirmi frasi tra virgolette, frasi che non avevo neppure detto”.
“Credo che ora dobbiamo cambiare, che io devo cambiare”. Poi ha rivelato alcuni episodi dei mesi scorsi, attaccando la cancelliera Merkel: “La Germania ha forzato il consiglio dei capi governo ad alcune decisioni che io non ho condiviso: il ritardo agli aiuti Grecia, la tobin tax, il fiscal compact”. Berlusconi ha ripercorso gli ultimi mesi del suo governo, ribadendo il suo convincimento che le politiche di austerità non fossero giuste per l’Italia. “Il nostro paese è in attivo per solidità economica”.
Berlusconi è stato molto duro: “I sorrisi di Merkel-Sarkozy sono stati l’assassinio della mia credibilità internazionale”. L’ex premier ha paventando una sorta di complotto contro di lui e l”Italia, con le “banche, cui è stato imposto di vendere nostri titoli”.

CONTRO MONTI E EQUITALIA. “Avevamo chiesto ai tecnici di cambiare Costituzione, cosa che finora non è stata fatta”. Berlusconi ha spiegato le difficoltà di governare in Italia, attaccando poi anche la Corte costituzionale “di sinistra”. Serve cambiare lo Stato, ha proseguito, con una riforma costituzionale che renda il nostro sistema più snello.
Altro attacco al “governo dei tecnici” che, secondo il Cavaliere, è stato troppo ossequioso con la Germania. “Il governo dei tecnici ha introdotto misure che portano l’economia in una spirale recessiva”. “Decideremo – ha aggiunto poi – se continuare ad appoggiare questo governo”.
“Regime polizia tributaria”, “estorsione fiscale”, sono queste le espressioni usate da Berlusconi per descrivere la situazione nel paese, in cui si sta tutti peggio.
La ricetta per far ripartire il paese, per Berlusconi, è quella solita: “Basta aumentare pressione fiscale e nuove imposte, abrogazione dell’Imu, riforma di Equitalia, cambiare a norma su intercettazioni, diminuire poteri dei pm sulla carcerazione preventiva”.

MAGISTRATOCRAZIA. Berlusconi ha parlato anche della sua recente condanna al processo Mediaset. “La giustizia italiana non può andare avanti così. E’ dittatura magistrati. E’ magistratocrazia”.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

2 Commenti

  1. luigi lupo says:

    Merkel, Sarkosy, i giudici di Milano, e tutti i comunisti (tranne Putin), tutti contro di lui.
    Nuovo martire.
    Santo subito.

    Dimenticavo l’arbitro che ha annullato il gol di Muntari

    • Charlie says:

      Non è un nuovo martire.

      E’ un antico perseguitato da una vecchia e stantìa giustizia ingiusta, iniziata coi pretori d’assalto rossi del ’68 che han fatto carriera.

      Cosa che per, chi non tre fette di salame sugli occhi, è evidente come il sole di mezzogiorno in una bella giornata estiva, anche se non ha votato Berlusconi.

      Faremo santo Borrelli, invece, che nel ’94, anno di debutto politico del Cavaliere consigliò:
      ” Chi si mette in politica, guardi di non avere scheletri nell’armadio, ah ! ”

      Cioè: aperture di inchieste non a prescindere, perché se ti metti in politica rompendo le scatole agli equilibri consolidati ti frantumiamo i tuoi affari e i tuoi zebedei.

      ” W la giustissia, W il santo rito ambrosiano, ah ! ”

      WW san Saverio, protettore dell’anima mia, WW san Saverio protettore di un pool serio, WW san Saverio protettore del mio cuor, ah !

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Potenza esagerata, guidabilità di alto livello e un motore capace di stupire per gestibilità ed erogazione. La Panigale V4 apre una nuova era in casa Ducati e lo fa non solo per le prestazioni ma anche per come le “serve” al pilota. Non è solo l’ultima supersportiva Ducati è un cambio di filosofia, che potrebbe piacere a molti

L'articolo Prova Ducati Panigale V4 S proviene da RED Live.

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi