Google+

Benvenuti a tavola, dov’è la novità?

aprile 13, 2012 Paola D'Antuono

Un titolo che ammicca ai recenti successi al botteghino italiano e un cast di attori bravi per una nuova fiction targata Canale 5. Ma la trama è infarcita di stereotipi e gag già viste troppe volte sul piccolo schermo

Ha esordito ieri la fiction televisiva italiana, Benvenuti a tavola. Un cast di volti noti si raccoglie attorno alla storia di due chef molto ambiziosi e che si trovano, per uno strano scherzo del destino, a darsi battaglia a colpi di pranzi e cene eccezionali in due locali praticamente attigui. Siamo a Milano, città che da qualche anno è tornata location ideale per televisione e cinema: Fabrizio Bentivoglio è il cuoco di punta del ristorante storico Il meneghino, che gestisce assieme alla moglie e un pedantissimo suocero che gli concede solo ossobuchi e risotto. Il suo sogno è comprare la trattoria di fronte per avere finalmente un locale tutto suo e preparare piatti nuovi e contemporanei. Peccato che a soffiargli l’idea arrivi una famiglia dal Sud, padre (Giorgio Tirabassi), madre e tre figli. Tra i due ristoratori è subito guerra con colpi leciti e meno leciti a sfondo culinario.

Operazione furba quella di Mediaset, che mescola sapientemente gli ingredienti di successo degli ultimi tempi e confeziona una fiction che strizza l’occhio ai programmi di cucina, che da anni vivono una nuova giovinezza televisiva e, sopratutto, all’eterno dibattito tra meridionali e settentrionali raccontato nei recenti blockbuster italiani Benvenuti al Sud e Benvenuti al Nord, da cui prende in prestito anche parte del nome. Nulla da dire sugli attori: oltre al bravissimo milanese Bentivoglio e al campano verace Tirabassi, ci sono anche Debora Villa (la Patty di Camera Cafè), la ballerina e conduttrice Rossella Brescia, l’ottimo Antonio Catania e la comica di Zelig Teresa Mannino. Il vero neo di questa produzione è il suo eccessivo concentrarsi sullo stereotipo dei meridionali alla conquista del Nord che vengono ghettizzati e presi in giro al loro solo proferire parola, e i settentrionali furbetti, glaciali e maledettamente antipatici. L’aspetto buonista comunque non manca e c’è da scommettere che episodio dopo episodio il duello all’ultima forchetta vedrà nascere una grande amicizia e qualche amore adolescenziale. E alla fine si ammicca anche agli appassionati di talent show: a ogni stacco pubblicitario, infatti, una voce guida ci invita a indicare attraverso il televoto il nostro piatto preferito tra uno del nord e uno del sud e alla fine i due zelanti chef ci spiegheranno come cucinarlo al meglio. Insomma, ancora una volta, niente di nuovo sotto il sole.

 

Twitter: @paoladant

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Mauricio Pletz scrive:

    I just want to say I’m beginner to blogging and site-building and definitely loved you’re blog site. Probably I’m want to bookmark your website . You certainly have amazing well written articles. Cheers for sharing your web site.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana