Google+

Benedetto XVI sarà il primo papa ad andare in radio

dicembre 31, 2010 Benedetta Frigerio

Il pontefice sarà ospitato per 3 minuti dalla trasmissione radio “Thought for the day” della famosa e anticlericale Radio4. «Durante la vigilia di Natale il Santo Padre parlerà al paese per 3 minuti in un programma seguitissimo da tutta la nazione», spiega in un’intervista a Tempi padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede

Non doveva essere il Papa della comunicazione, e invece Benedetto XVI sarà il primo pontefice a partecipare ad una trasmissione radio. Non solo, lo farà ospitato dalla nota trasmissione inglese Radio4, famosa anche per passati attacchi alla Chiesa cattolica. «Durante la vigilia di Natale il Santo Padre parlerà al paese per 3 minuti in un programma seguitissimo da tutta la nazione: “Thought for the day”, una rubrica dove intervengono personalità religiose di spicco», spiega a Tempi padre Federico Lombardi, direttore della sala stampa della Santa Sede.

A chiederlo al Papa è stato il direttore della Bbc Mark Thompson, noto liberal, ma colpito dall’udienza e dalle parole del Santo Padre durante il recente viaggio in Inghilterra. Il dibattito è ovviamente esploso, ma la visita ha provocato, e continua a farlo, intellettuali, personaggi di spicco e semplici cittadini britannici. «Il Pontefice ha accettato – conferma Lombardi – proprio perché durante il viaggio apostolico si è sentito accolto positivamente da molti. Ha avvertito che gli inglesi sono rimasti colpiti dal suo messaggio e non vuole che l’interesse cali né che la domanda suscitata nel popolo britannico si smorzi. Per questo parlerà loro in vista del Natale».

Non è l’unica novità mediatica di questo pontificato. «Anche il sito vaticano www.vatican.va subirà delle modifiche che lo rendano più accessibile»,
aggiunge Lombardi. Inoltre, ricorda il padre, «stiamo lavorando per avviare un nuovo portale che coordini tutta l’informazione vaticana spesso frammentata: qui convergeranno i contributi dell’Osservatore Romano, di Radio Vaticana e dell’ufficio stampa della Santa Sede». Infine, tutte le vacanze natalizie potranno essere allietate dalla compagnia di Benedetto XVI grazie al servizio dei siti internet di Radio vaticana (www.radiovaticana.org) e del pontificio consiglio delle comunicazioni (www.pccs.va).

Gli appuntamenti sono, in ordine, la Messa di mezzanotte del 24 dicembre a partire dalle 22,
il messaggio di Natale del 25 dicembre alle ore 12 e la Messa del primo dell’anno. Le cronache saranno in italiano, francese, inglese, tedesco, spagnolo e portoghese (per la veglia del 24 anche in cinese). «Pure prima – spiega Lombardi – il Papa era seguito in diretta da diversi siti, ma erano difficilmente raggiungibili e l’utenza era bassa. Oggi, con un nuovo servizio internet a banda larga offriremo un servizio più facilmente accessibile».

Ma non doveva essere questo un Papa retrogrado, intellettuale e poco popolare?
«Benedetto XVI non passa certo il tempo ad aggiornarsi sulla tecnologia avanzata, ma conosce bene i tempi in cui vive e siccome vuole arrivare, non tanto alle masse, ma al cuore della persona sa che deve usare certi strumenti e un tipo di comunicazione colloquiale e semplice, come dimostrato dall’ultimo libro-intervista, Luce del Mondo, appena pubblicato».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

In KTM hanno le idee chiare: il futuro della mobilità è elettrico. Ecco perché la nuova KTM Freeride E-XC, rinnovata da cima a fondo, è solamente un punto di partenza

L'articolo KTM Freeride E-XC, l’enduro green proviene da RED Live.

Prima erano una cosa sola. Ora sono divise. O meglio, in futuro avranno specializzazioni e target diversi. Volvo e Polestar, quest’ultima sino a ieri divisione ad alte prestazioni del brand svedese, si sono separate e vivranno di luce propria. Polestar, oltretutto, cambierà pelle, passando dall’elaborazione ufficiale dei modelli della Casa nordica alla realizzazione di vetture […]

L'articolo Polestar 1: il nuovo mondo proviene da RED Live.

Il progetto Émonda è nato per dimostrare che Trek era non solo in grado di costruire la bicicletta di serie più leggera al mondo, ma di renderla anche capace di offrire elevate performance. I confini della ricerca sembrano essere fatti perché li si possa superare e ciò che è successo con il MY 2018 lo dimostra: […]

L'articolo Nuova Trek Émonda 2018, la leggerezza non ha limiti proviene da RED Live.

La sfida che attende la nuova Seat Arona, al debutto tra le SUV compatte, ricorda quella di Kung Fu Panda contro le “Leggende Leggendarie”. Una outsider dalle dimensioni contenute, agile, scattante e con tante frecce al proprio arco che affronta senza alcun timore reverenziale i “mostri sacri” della categoria. Forte di una vitalità, sia estetica […]

L'articolo Prova Seat Arona proviene da RED Live.

Sino a pochi anni fa parlare di auto a guida autonoma era credibile quanto prevedere lo sbarco degli alieni sulla Terra o aderire alla religione dei pastafariani che, per inciso, credono in un creatore sovrannaturale somigliante agli spaghetti con le polpette. Questo almeno sino a ieri, dato che oggi, con l’immissione sul mercato delle prime […]

L'articolo Guida autonoma: quanto ne sai? proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download