Google+

Belpietro offende Napolitano: indagato. Farina: «E Repubblica che dava del pazzo a Cossiga?»

luglio 20, 2011 Redazione

Scrive il deputato Pdl: «Non si ricorda tanto zelo quando Bruti Liberati era già magistrato, e dei più autorevoli, e “Repubblica” dava del pazzo – e non per satira – al presidente Francesco Cossiga contro il quale la magistratura giunse a scioperare. Ma forse dietro questa iniziativa incresciosa c’è una logica tipica della magistratura milanese politicizzata»

Causa una vignetta in cui era raffigurato il presidente della Repubblica Giorgio Napolitano sotto il titolo “Assedio ai papponi di Stato”, il direttore di Libero, Maurizio Belpietro, risulta indagato per offese all’onore e al prestigio del capo dello Stato. Lo ha deciso il procuratore di Milano Edmondo Bruti Liberati che ha già inoltrato la richiesta al ministro della Giustizia per l’autorizzazione a procedere. Belpietro rischia da uno a cinque anni di reclusione.

Bruti Liberati ha spiegato che è «l’insieme di vignetta e titolo» a essere offensivi e non l’articolo pubblicato dal quotidiano che se la prendeva con le eccessive spese dalla casta, anche quella quirinalizia. Ma questo fatto, ha detto Bruti Liberati, «rientra nel diritto di critica». Oggi sul quotidiano Belpietro ha firmato un lungo articolo, sotto forma di lettera a Napolitano, per spiegare le sue ragioni.

Il fatto, come ha notato il parlamentare del Pdl Renato Farina, è «grottesco». «Non si ricorda – scrive Farina in una nota – tanto zelo quando Bruti Liberati era già magistrato, e dei più autorevoli, e “Repubblica” dava del pazzo – e non per satira – al presidente Francesco Cossiga contro il quale la magistratura – tranne un piccolo pm di Milano, Di Pietro – giunse a scioperare. Ma forse dietro questa iniziativa incresciosa c’è una logica tipica della magistratura milanese politicizzata. Cioè mettere alla prova il ministro Angelino Alfano, oggi anche segretario del Pdl. Invito Alfano a non cadere nella provocazione e di comportarsi con coerenza come già in passato sempre privilegiando la libera espressione del pensiero sulla censura».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana