Google+

Battiato vuole «rilanciare la Sicilia». E per farlo punta sulla «fisica quantistica»

febbraio 8, 2013 Chiara Rizzo

«Non c’è un euro nelle casse. Abbiamo detto di no ai grammy awards». L’assessore/cantante risponde alle accuse di assenteismo: «Io faccio un altro lavoro, capito?»

Filosofo e snob sì, ma pragmatico (e un tantino sgrammaticato): «Qualche po’ d’argent (soldi, ndr) ne abbiamo bisogno». Così il neo assessore al Turismo siciliano Franco Battiato ha ridato speranza alla sua terra, in un’affollata conferenza stampa: «Non c’è un euro nelle casse e non si può lavorare. All’assessorato al turismo hanno rubato tutto». Parole costruttive, giunte in mezzo all’emergenza fondi europei, mentre il governatore Rosario Crocetta sta disperatamente lottando con Bruxelles per vedersi sbloccare 1,6 miliardi di euro.

«UNA FESTA PAZZESCA». Incurante del momento di crisi, Battiato batte cassa pure per il suo assessorato: «Crocetta sarà costretto a cercare fondi europei in modo da avere qualcosa, almeno un minimo. Noi faremo quello che si puà fare. Ma abbiamo dovuto dire “no grazie” ad un signore che mi è venuto a trovare nella mia casa di Milo per propormi di organizzare a Taormina i Grammy award (gli oscar internazionali della musica, ndr) che festeggiano 40 anni. E sapete perché? Perché non abbiamo un euro da investire».

«IO FACCIO UN ALTRO LAVORO». Accusato di essere sempre lontano dall’isola, a causa dei suoi tour musicali, il cantante/assessore ha così risposto: «Questo tour mi servirà per promuovere la nostra storia in Europa. Ogni volta che sono all’estero promuovo l’isola. Ad esempio a Berlino ho incontrato l’ambasciatore, come ad Amburgo e a Bruxelles. Sulle mie assenze avete detto palle. Io assessore assente? Di che cosa parliamo? Io faccio un altro lavoro, è chiaro?». Anche sui progetti di promozione turistica la fantasia all’assessore non manca. «Siamo sovrastati di proposte fortemente significative. A Bologna (altra tappa del tour personale, ndr) è venuto a vedermi il sindaco e mi ha proposto un gemellaggio. Sono pochi soldi, con i Touareg (Battiato sul punto è stato criptico, ndr) abbiamo ricevuto offerte dal Kazakhistan e dall’India, per promuovere un festival di musica siciliana. Pagherebbero tutto loro, pensate» ha aggiunto.
Poi ha lanciato le nuove linee guida del turismo, «È necessario ripensare in un’ottica di rilancio dell’economia isolana: è da valorizzare inserendolo in una rete di energie che mettano in evidenza il suo valore specificamente culturale, economico, e strategico». Esempio: «Voglio lavorare sulla fisica quantistica».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Permette di registrare tragitti, monitorare lo stato del manto stradale, analizzare e condividere con altri appassionati informazioni e dati. Si scarica gratuitamente da Apple Store e Google Play

L'articolo Sicurezza in moto? Arriva Moto App proviene da RED Live.

La coupé dei quattro anelli festeggia il compleanno con un restyling lieve, che porta in dote più potenza e una dotazione arricchita

L'articolo Audi TT 2018, il restyling per i 20 anni proviene da RED Live.

La Renault Scenic porta al debutto la nuova motorizzazione 1.3 Tce in configurazione da 140 e 160 cv. Un quattro cilindri Tutbo benzina molto evoluto che vuole fare le scarpe al Diesel

L'articolo Prova Renault Scenic 1.3 TCe 140 e 160 cv proviene da RED Live.

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.