Google+

Ballare in Iran è “haram”. Il regime mette al bando anche la zumba

giugno 20, 2017 Redazione

La federazione Sport per tutti ha dichiarato «illegale» la famosa pratica ginnica perché prevede «movimenti ritmici e passi di danza»

Musica e danza sono già formalmente vietate in Iran, ma ora nella lista nera si aggiunge anche la zumba, la ginnastica aerobica che si pratica su ritmi latino americani, divenuta una moda in tutto il mondo. Come riporta il New York Times, anche l’Iran negli ultimi anni ha vissuto una svolta salutista e molte donne hanno cominciato a iscriversi in palestra e a frequentare corsi di questa pseudo-danza per perdere peso. Ma il presidente della federazione Sport per tutti, l’organizzazione statale volta a promuovere le attività sportive e uno stile di vita sano, ha messo al bando la zumba dichiarandola contraria ai precetti islamici. In una lettera, ha dichiarato «illegale» questa pratica in quanto prevede «movimenti ritmici e passi di danza in varie forme e sotto vari titoli».

A partire dalla rivoluzione islamica del 1979, i capi religiosi sciiti hanno codificato in legge una serie di severe regolamentazioni della vita quotidiana per evitare che i fedeli «cadano in tentazione e commettano peccati». Nonostante le trasgressioni siano punite con multe o frustate, gli iraniani tendono a osservare sempre di meno queste regole, come dimostrato dai balli per strada inscenati da migliaia di uomini e donne settimana scorsa per festeggiare la qualificazione della nazionale di calcio ai Mondiali del 2018.

Nella pratica, alcune attività molto popolari benché proibite sono spesso tollerate se praticate in semi-clandestinità o con un nome differente. I corsi di zumba, ad esempio, per molto tempo si sono chiamati «esercizi sulla musica», «aerobica avanzata» o «Mumba». Quattro anni fa però, un istruttore di zumba ha cominciato a chiamare questa attività con il suo nome originario, seguito a catena da molti altri, portando la Federazione a ribadire con forza il divieto a ogni tipo di danza.

«Anche se mi sembra un buon esercizio per la gente come me», ha commentato al Nyt Hossein Ghayyoumi, imam 66enne affetto da artrite, sostenitore del rieletto presidente Hassan Rohani, «in quanto religioso, ho imparato che la danza e la musica sono dei mezzi per cercare il piacere e dunque haram o illegali». Anche Zumba Fitness, azienda americana che controlla il marchio registrato, ha preferito non scontrarsi con il regime iraniano e ha abbandonato gli istruttori che lavorano nel paese. L’anno scorso ha revocato la licenza a un’istruttrice iraniana, Sunny Nafisi, che non ha alcuna intenzione di smettere: «Ho 40 iscritti al mio corso. Lo porterò avanti cambiandogli nome».

Foto Ansa

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Se fosse una compagna di scuola, la Peugeot 308 sarebbe la classica ragazza seduta nei banchi della seconda fila; precisa, puntuale, concreta e in grado di ottenere ottimi risultati. Però poco appariscente. La tipica studentessa che pochi notano e che i professori danno per scontato sia in grado di ben figurare in ogni frangente. Ora, […]

L'articolo Prova nuova Peugeot 308 proviene da RED Live.

Il suo logo a forma di ruota spicca su caschi, capispalla, piumini, borsoni, zaini, bracciali in argento e foulard in seta, e non a caso. La collezione di abbigliamento e accessori uomo/donna Milano 1914 trae difatti la sua identità da EICMA, il Salone internazionale delle moto, la cui prima edizione è datata 1914, appunto. E […]

L'articolo Milano 1914, nuova collezione e corner al Boscolo proviene da RED Live.

La scelta di un’automobile è una decisione che dipende dall’utilizzo che se ne vuole fare. Chi ha bisogno di un mezzo da guidare esclusivamente in città, sarà orientato verso un’auto più compatta e maneggevole; se la vettura accompagnerà spesso la famiglia in gite fuori porta, ruote grandi e ammortizzatori rinforzati saranno determinanti; se il conducente […]

L'articolo Il cambio: tipologie e caratteristiche (automatico/semiautomatico/manuale) proviene da RED Live.

In sella a una delle moto più speciali mai prodotte da BMW. La HP4 Race porta all’estremo il concetto di moto sportiva. Leggerissima potentissima, va fortissimo ma non è un mostro impossibile da domare, anzi… 80.000 euro sono tanti? Forse, ma dopo averla guidata potresti cambiare idea.

L'articolo Prova BMW HP4 Race proviene da RED Live.

Con il nuovo Kymco AK 550, la Casa di Taiwan punta dritta al cuore del mercato dei Top Scooter bicilindrici. Il prezzo è interessantissimo (9.190 euro in offerta lancio) ma i contenuti tecnologici sono tutt’altro che di serie B. Anzi!

L'articolo Prova Kymco AK 550 proviene da RED Live.

Strategie di Content Marketing - Video Academy di MailUp - banner iscrizione
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana