Google+

Bagnasco, Francesco e il Vento di Dio: «La prima riforma non è quella della struttura, ma delle singole persone»

marzo 24, 2013 Redazione

Il capo della Cei racconta la commozione per l’elezione di Bergoglio e commenta lo storico incontro di ieri con Ratzinger: «La vera continuità è nell’essere entrambi discepoli appassionati dell’unico grande pastore»

«Francesco è un grande dono che il Signore ci ha fatto». La sintesi della bella intervista rilasciata dal cardinale Angelo Bagnasco al Corriere della Sera di oggi è tutta in questa frase, ma non mancano i particolari commoventi, in cui il presidente della Cei mostra il percorso fatto come cristiano e come uomo di Dio a partire dalle dimissioni di Benedetto XVI. «È come – dice Bagnasco nell’intervista firmata da Gian Guido Vecchi – se il Papa ormai emerito avesse ideato e realizzato una sorta di esodo pasquale. Attraverso lo smarrimento provocato dalle sue dimissioni siamo giunti alla sorpresa del primo Papa sudamericano»

QUANDO SOFFIA IL VENTO DI DIO. «Si è percepito in modo forte il vento di Dio. Come se il soffio dello Spirito gonfiasse le vele della barca di Pietro per guardare l’orizzonte con fiducia rinnovata. E si è avuta conferma che la Chiesa è realmente un mistero per la sua capacità di rigenerarsi continuamente, di affrontare il nuovo, di riemergere dalle sue difficoltà, di continuare la sua missione di sempre che è quella di annunciare il Vangelo». Bagnasco commenta anche la necessità di riforma della Curia di cui si è iniziato a parlare dopo il caso Vatileaks e a cui i giornali hanno dato molto risalto dopo le dimissioni di Ratzinger. «Già Sant’Agostino diceva che la Chiesa è sempre da riformare, specchiandosi nel suo Signore. La prima riforma però non è quella delle strutture, ma quella delle singole persone. È per questo che l’anno in corso è stato dedicato alla fede».

LE DEVOZIONE DELLA GENTE E LA SECOLARIZZAZIONE. Bagnasco, che confida di associare la figura di Bergoglio a quella del mite e audace Giovanni XXIII, ricorda poi la sera dell’elezione: «Quando ho sentito il Padre Nostro, l’Ave Maria e il Gloria, mi sono commosso a pensare quanto la sua esperienza di Pastore sia stata un tutt’uno con la fede del popolo: la devozione della gente comune che resiste alla secolarizzazione. A volte si ritiene che questa non sia abbastanza profonda. Al contrario, la preghiera fatta con il popolo, che ha certamente nella liturgia il suo vertice, è il modello da seguire». Infine un commento sullo storico incontro di ieri tra il papa emerito e Francesco: «Le rapide immagini dell’incontro di ieri ci ricordano la chiave di lettura per comprendere la vera continuità: l’essere entrambi discepoli appassionati dell’unico grande Pastore, Cristo»

 

 

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

1 Commenti

  1. Daniele, Napoli says:

    sono più di 2000 anni che la Chiesa soffre e geme per la riforma delle singole persone.
    Forse è meglio portare avanti anche quella delle strutture. Non vorrei restassimo senza l’una e senza l’altra.

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Rifatta da cima a fondo la crossover Subaru ha aumentato le sue capacità off road, migliorando al contempo il comportamento su strada. Più efficace e comoda migliora anche nella qualità percepita degli interni. Solo benzina per i motori Boxer che continuano ad avere un po’ di sete.

L'articolo Prova Subaru XV 2018 proviene da RED Live.

Prodotta in soli 150 esemplari, l'iconica fuoristrada inglese si può ordinare ad un prezzo di partenza di circa 170.000 euro

L'articolo Land Rover Defender Works V8: 405 cv per festeggiare i 70 anni proviene da RED Live.

Il tempo purtroppo passa per tutti e man mano che l’età avanza la nostra cara patente B richiede revisioni più frequenti. Scopriamo assieme passo a passo la procedura da seguire

L'articolo Come rinnovare la patente B proviene da RED Live.

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi