Google+

Baby squillo dei Parioli, il pm chiede 16 anni per “l’organizzatore” del giro di prostituzione

giugno 9, 2014 Chiara Rizzo

Al processo l’accusa ha chiesto 16 anni per Mirko Ieni, che gestiva appuntamenti e prestazioni delle minorenni. Per la mamma di una delle due, chiesti 6 anni di carcere

Si è tenuta oggi l’udienza con le richieste di condanna avanzate dall’accusa nel processo con rito abbreviato per le baby squillo ai Parioli. Il pm ha chiesto per Mirko Ieni la condanna a 16 anni e mezzo di reclusione, ritenendolo il principale sfruttatore della prostituzione delle due giovani studentesse minorenni che davano appuntamenti ai clienti in un appartamento del centro della Capitale.

ORGANIZZAVA APPUNTAMENTI E PROFITTI. Nel corso dell’udienza di oggi il procuratore aggiunto Rosa Monteleone e il pm Cristiana Macchiusi hanno ricostruito che sarebbe stato proprio Ieni a fornire alle due ragazze una scheda telefonica per contattare i clienti, a fissare giornalmente gli appuntamenti e soprattutto a tenere la contabilità delle prestazioni sessuali, in modo da ricavarne un utile. Ieni risponde a ben 13 capi di imputazione e la pena è relativamente bassa, frutto della richiesta avanzata dallo stesso imputato, secondo il proprio diritto, di giungere a sentenza prima di andare a dibattimento, ma basandosi sullo stato degli atti all’udienza preliminare: il rito abbreviato consente di avere la pena ridotta di un terzo. A rito abbreviato sono andati anche alcuni clienti delle ragazze, Riccardo Sbarra, Marco Galluzzo, Francesco Ferraro e Gianluca Sammarone (per quest’ultimo la procura di Roma ha chiesto una condanna a 8 mesi). Per la mamma di una delle due baby squillo, anche lei a giudizio oggi, l’accusa ha chiesto una condanna a sei anni di reclusione. Lo scorso 10 aprile la procura ha chiesto invece il rinvio a giudizio per altre 8 persone.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana