Google+

Aveva votato contro le donne vescovo. Ora la Chiesa anglicana lo vuole cacciare

dicembre 20, 2012 Redazione

Presentata una mozione di sfiducia per il presidente della camera dei laici del sinodo anglicano. La colpa? Si era opposto all’ordinazione vescovile delle donne

Nonostante la bocciatura a novembre dell’ordinazione vescovile delle donne da parte del sinodo, la Chiesa d’Inghilterra ha deciso di aprire le consultazioni per uno “scambio di opinioni” fra i membri del suo organo legislativo, con l’obiettivo di arrivare a un’approvazione del provvedimento entro l’estate dell’anno prossimo. Nel frattempo, la camera dei laici, responsabile del fallimento della riforma (non passata per pochi voti), ha presentato una mozione di sfiducia contro il suo presidente, Philip Giddings, che sarà discussa il prossimo gennaio.

SFIDUCIATO. A Canon Barney, uno dei membri laici a favore delle donne-vescovo, le parole di Giddings sono sembrate una minaccia per l’integrità dell’anglicanesimo. Giddings, inoltre, si sarebbe reso colpevole di aver minato l’autorità di Justin Welby, futuro arcivescovo di Canterbury (che si era espresso favorevolmente nei confronti della riforma) e di aver contraddetto «il punto di vista della casa dei vescovi nel loro complesso». Secondo Barney, il discorso del presidente della camera laica del sinodo avrebbe «dato un contributo significativo al danno di immagine della Chiesa d’Inghilterra», che sta già soffrendo «per mano della stampa» e del governo, il quale, per rappresaglia contro la bocciatura della riforma, ha minacciato di eliminare i sostegni finanziari alla chiesa anglicana.

LA MAGGIORANZA. Le parole di Giddings, docente universitario e leader dell’ala conservatrice della Chiesa anglicana, furono determinanti nel convincere alcuni membri del consiglio a votare contro il provvedimento sulle donne-vescovo. Giddings aveva affermato che sulla questione si era discusso a lungo solo «per coloro che sono in maggioranza e possono imporre la loro volontà», che comunque non è «abbastanza per ottenere il consenso di coloro che si oppongono», «essenziale» se la Chiesa anglicana vuole mantenere l’unità.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana