Google+

Aumentano i cattolici e le vocazioni nel mondo. I dati presentati al Papa

maggio 14, 2013 Redazione

Africa e Asia guidano l’aumento dei cattolici nel mondo, passati da 1.196 milioni a 1.214 milioni. Si conferma la crisi di vocazioni in Europa

Gli aderenti alla fede cattolica nel mondo crescono e passano dal 2010 al 2011 da 1.196 a 1.214 milioni, con un aumento relativo dell’1,5%. Lo riporta l’Annuario statistico ecclesiale 2011 che è stato presentato ieri a papa Francesco insieme a quello Pontificio 2013 dal segretario di Stato Tarcisio Bertone e dal sostituto Angelo Becciu. Considerando che la crescita della popolazione sulla Terra è dell’1,23%, la presenza dei cattolici nel mondo resta «sostanzialmente invariata» (17,5%).

GUIDANO AFRICA E ASIA. Secondo i dati, nel 2012 sono state erette 11 nuove sedi vescovili, 2 ordinariati personali, 1 vicariato apostolico e 1 prefettura apostolica. In Africa i cattolici sono aumentati del 4,3%, rispetto a un aumento di popolazione del 2,3%. In Asia l’aumento dei cattolici è del 2% rispetto all’1,2% della popolazione. Anche in America e Europa crescono i cattolici, ma allo stesso ritmo della popolazione (0,3%). Nel 2011 il totale dei cattolici battezzati è così distribuito per continente: 16,0% in Africa, 48,8% in America, 10,9% in Asia, 23,5% in Europa e 0,8% in Oceania.

AUMENTANO I SACERDOTI. I vescovi sono aumentati, dal 2010 al 2011, da 5.104 a 5.132 (+0,55%). A fronte di una crescita dei sacerdoti decennale del 2,1%, oggi sono 413.418 rispetto ai 405.067 del 2011, il numero dei presbiteri in Africa e in Asia fa registrare un «alquanto confortante» +39,5% e +32,0% rispettivamente, in America la situazione è stazionaria, 122 mila unità, l’Europa invece conferma il trend negativo con una diminuzione di sacerdoti, nell’ultimo decennio, di oltre il 9%.

CRISI DI VOCAZIONI IN EUROPA. Gli aspiranti sacerdoti sono cresciuti nel mondo nell’ultimo decennio da 112.244 nel 2011 a 120.616 nel 2011 (+7,5%). L’Europa conferma però la crisi di vocazioni (-21,7%). Crescono anche i diaconi permanenti, passando nel mondo da oltre 29.000 nel 2001 a circa 41.000 unità dieci anni dopo, con una variazione superiore al 40 per cento. Europa e America registrano i dati migliori: quelli europei passano da 9.000 unità nel 2001 a quasi 14.000 nel 2011 (+43%), quelli americani da 19.100 unità nel 2001 a più di 26.000 nel 2011. I due continenti, da soli, rappresentano il 97,4 per cento della consistenza globale, con il rimanente 2,6 per cento suddiviso tra Africa, Asia ed Oceania.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

Assieme ad ABS ed ESP, il sistema di controllo elettronico della trazione è un cardine dei sistemi di sicurezza montati sulla vostra auto. Nel caso non lo sappiate, è un dispositivo elettronico in grado di rendervi le cose più semplici quando la strada è scivolosa. Scopriamolo assieme

L'articolo ASR, cos’è e come funziona il controllo di trazione delle auto proviene da RED Live.

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.