Google+

«Gli attentatori jihadisti di Parigi miravano alle centrali nucleari del Belgio»

febbraio 18, 2016 Redazione

La polizia belga, secondo il sito Dh.be, ha trovato un video che «tende a dimostrare che l’obiettivo ultimo era condurre un attacco nucleare sul continente europeo»

In Belgio l’inchiesta iniziata per scovare gli autori degli attentati di Parigi, che il 13 novembre hanno fatto 130 morti, sembra aver preso una piega inquietante. Secondo il sito francofono di informazione belga Dh.be, «le indagini hanno permesso di mettere le mani su una prova materiale che tende a dimostrare che l’obiettivo ultimo [della cellula jihadista] era riuscire a condurre un attacco nucleare sul continente europeo».

VIDEO DI 12 ORE. Durante una delle decine di perquisizioni fatte nelle settimane successive alla strage, gli inquirenti belgi hanno trovato un video di dodici ore. Per tutta la durata del filmato, l’obiettivo della telecamera è puntato sulla stessa porta. Dopo settimane, si è scoperto che la casa monitorata si trova nelle Fiandre ed appartiene al direttore del programma di ricerca e sviluppo nucleare belga.

SICUREZZA AUMENTATA. Analizzando le immagini di una telecamera di sorveglianza posta lì vicino, la polizia ha scoperto che la macchina da presa era stata nascosta in un cespuglio coperta da un po’ di paglia. A recuperarla sono stati due sospetti non ancora identificati, ma «sicuramente legati alla cellula terrorista di Parigi». Ora l’inchiesta prosegue e nonostante sia solamente una supposizione quella che lega le riprese alla volontà dei jihadisti di condurre un attacco alle centrali nucleari belghe, il governo ha deciso nell’ultima settimana di «aumentare la sicurezza intorno alle centrali».

Foto Ansa


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

4 Commenti

  1. Susanna Rolli scrive:

    Aumentino pure i controlli di sicurezza, se può servire a tranquillizzarli almeno un poco.

  2. Aragorn scrive:

    lo stato belga ,ha ancora-alla luce di ciò chè riporta l’articolo- la norma chè dalle 17,00 alle 8,00 del giorno
    dopo non si possono effetuare arresti? Ciò ha permesso la fuga dell’ideatore delle stragi parigine.
    Come è possibile tutto ciò nella nazione in cui è situato il governo europeo? Credo che sono molto presi a
    emanare sanzioni economiche a chi non rispetti i parametri,piuttosto di affrontare dei terroristi che già conoscevano. Ma-mi chiedo- dov’è l’eccellenza politica che sfoggiano sempre questi politici ?

La rassegna stampa di Tempi
Sulle tracce di Cristo - Viaggio in Terrasanta con don Luigi Giussani

Tempi Motori – a cura di Red Live

LIVE Uscire dal seminato, e dagli stereotipi. Ci sono auto ricercate perché “le hanno tutti” e altre che invece offrono un punto di vista differente sul concetto di auto premium. Se siete tra chi cerca qualcosa di diverso, allora potete inserire senza ombra di dubbio Volvo nel carniere dei concessionari da visitare. La casa svedese […]

L'articolo Prova Volvo V60 Cross Country proviene da RED Live.

È arrivato all’EICMA del 2015, come un fulmine a ciel sereno. Allora si chiamava City Adventure ed ebbe tutti gli occhi addosso. Guardandolo si intuiva che non sarebbe stato un concept fine a se stesso. Troppo definiti i dettagli, troppo precise le saldature, troppo belli i cerchi a raggi (con il posteriore da 15 pollici) […]

L'articolo Prova Honda X-ADV proviene da RED Live.

L’erede diretto del V si aggiorna. Tra le novità, una maggiore leggibilità e l’incremento della memoria, che da 8 passa a 16 GB. Disponibile da marzo

L'articolo BMW Motorrad Navigator VI proviene da RED Live.

Nata dalla collaborazione con Toyota e sviluppata sulla base della piattaforma modulare EMP2 del Gruppo francese PSA, la monovolume Citroën SpaceTourer è in grado di ospitare sino a 9 persone complice la disponibilità di tre taglie – come le magliette – del corpo vettura. Tanta duttilità viene ora rafforzata dal debutto, in occasione del Salone […]

L'articolo Citroën SpaceTourer 4×4 Ë: spazio al fuoristrada proviene da RED Live.

Cilindrata inusuale, propulsore fuori dagli schemi: 5 cilindri in linea, 20V, 2.480 cc, distribuzione a doppio albero a camme in testa con variatori di fase a regolazione idraulica, iniezione diretta della benzina e sovralimentazione mediante turbocompressore a gas di scarico in grado di raggiungere una pressione massima di 1,2 bar. La nuova Audi RS3 Sportback è […]

L'articolo Audi RS3 Sportback scopre le zanne proviene da RED Live.

banner Mailup
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana