Google+

“Attack the Block”, quando la fantascienza incontra la strada

giugno 12, 2012 Simone Fortunato

Esempio di fantascienza low budget interessante. Ne è regista lo sceneggiatore di Le avventure di Tintin, Joe Cornish, che cerca una strada nuova nel racconto del topos classico della fantascienza aliena, l’invasione extraterrestre. Adattandosi infatti al budget risicatissimo, il regista inglese concentra i pochi effetti speciali su un’unica delle tante creature che infestano improvvisamente la città. […]

Esempio di fantascienza low budget interessante. Ne è regista lo sceneggiatore di Le avventure di Tintin, Joe Cornish, che cerca una strada nuova nel racconto del topos classico della fantascienza aliena, l’invasione extraterrestre. Adattandosi infatti al budget risicatissimo, il regista inglese concentra i pochi effetti speciali su un’unica delle tante creature che infestano improvvisamente la città. Una sola creatura, viscida, abbastanza repellente e “particolare” che cascherà letteralmente sulla testa di un gruppo di ragazzini intenti a derubare una giovane donna e innescherà tutta una serie di episodi inquietanti. Un solo alieno ben realizzato e sullo sfondo tanti altri, scuri e sempre al buio e spesso fuori fuoco: sistemata quindi con qualche piccolo trucco ottico la parte dedicata agli effetti speciali comunque realistici e di impatto, Cornish si concentra sul realismo della vicenda.

È il tratto più interessante di un film che qua e là presenta una narrazione convenzionale e risaputa: i ragazzi, capitanati dal Moses interpretato dal talentuoso John Boyega, sono tutti perfetti per la parte, aderendo senza sbavature al ruolo; la macchina da presa corre veloce e il montaggio frenetico conferisce un ritmo notevole a una narrazione in cui non mancano colpi di scena e suspense. Inoltre – è l’altro aspetto interessante del film – il film gioca molto sui motivi tipici della sci-fi classica, omaggiata tra l’altro dai bei titoli di testa: chi sono i veri mostri? Quali i veri cattivi? I giovani, spietati rapinatori che poi si improvviseranno eroi o gli alieni, la cui invasione peraltro è tutta da dimostrare? E ancora: perché l’invasione è circoscritta solo in uno dei più poveri quartieri della città? Sarà l’ennesima macchinazione del Potere? Domande che troveranno (quasi tutte) una risposta in un film inserito in un’atmosfera angusta di sospetto e paranoia, che gioca sull’accumulo di situazioni, equivoci e personaggi, non fallisce sul versante dell’azione pura nelle scene di guerriglia urbana anche se perde qualche colpo nella “spiega” sul finale, un po’ troppo ovvia. Non male comunque nell’insieme: una bella idea realizzata con pochissimo e tanti echi cinematografici dei più diversi, dalla fantascienza classica de Gli invasioni degli ultracorpi e de ‘La cosa’ da un altro mondo al realismo dei film da strada, L’odio di Mathieu Kassovitz su tutti.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

No, decisamente la Volkswagen non poteva restare a guardare. Il segmento delle B-Suv, vale a dire delle sport utility compatte, vive un momento di grande fermento e successo. La Casa tedesca, che sinora aveva nella Tiguan la proposta più “piccola”, doveva correre ai ripari. Ecco dunque avvicinarsi la presentazione ufficiale, prevista in occasione del Salone […]

L'articolo Volkswagen T-Roc: pronta alla battaglia proviene da RED Live.

L’abito non fa il monaco. Mai affermazione fu più vera, specie nel caso della concept Infiniti Prototype 9, presentata in occasione del Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, e forte di una linea ispirata alle monoposto degli Anni ’30 e ’40. L’aspetto, come accennato, non deve però trarre in inganno: il “cuore” è decisamente […]

L'articolo Infiniti Prototype 9: sotto mentite spoglie proviene da RED Live.

Il Concorso d’Eleganza di Pebble Beach, in California, rappresenta da sempre un evento speciale per la BMW. La Casa di Monaco è infatti solita stupire presentando delle concept che anticipano modelli pressoché pronti a entrare in produzione. Quest’anno tocca a una delle roadster più affascinanti mai realizzate, oltre che una delle vetture più “anziane” della […]

L'articolo BMW Z4 Concept: una linea da urlo proviene da RED Live.

Nessuno fiati. Nessuno si muova. L’hanno fatto davvero! Hanno ridato vita alla storica sigla GSi. Un’icona per tutti i “figli degli Anni ‘80” cresciuti a pane e Opel sportive. Con buona pace della divisione OPC, la nuova versione high performance della Insignia Grand Sport – seconda generazione della berlina tedesca – tornerà a sfoggiare la […]

L'articolo Opel Insignia GSi: gradito ritorno proviene da RED Live.

Solida e ben fatta, la Seat Ateca 1.6 TDI Advance è il primo SUV della Casa spagnola. Si parte da meno di 24 mila euro chiavi in mano

L'articolo Prova Seat Ateca 1.6 TDI Advance proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana