Google+

Articolo 18: si pensa a una riforma secondo il “modello tedesco”

marzo 12, 2012 Daniele Ciacci

Entro dieci giorni si prevede una risoluzione del dibattito sull’articolo 18. Oggi il governo incontra i tre leader di Cgil, Cisl e Uil. Licenziamenti, ammortizzazione e contratti saranno simili a quelli già in atto in Germania.

Oggi pomeriggio, presso il ministero del Lavoro, l’esecutivo del premier Monti e i sindacati si sederanno a un tavolo per riformare l’articolo 18 riguardante il mercato del lavoro. Saranno presenti il leader della Cgil Susanna Camusso, della Uil Luigi Angeletti e della Cisl Raffaele Bonanni, che si confronteranno col ministro del Welfare Elsa Fornero. Da qui a dieci giorni si vuole arrivare a una riforma definitiva che collochi l’articolo 18 su una linea “tedesca”.

Il punto focale che si vuole toccare sono alcuni particolari riguardanti il licenziamento. L’articolo 18 si manterrà tale solo per i licenziamenti discriminatori. Per quelli economici, invece, è previsto il controllo di un giudice che verifichi che esso non sia discriminatorio. In tal caso, mediante procedura sindacale, si opterà per un indennizzo, e non per il reintegro. Per ragioni disciplinari, sarà un giudice a stabilire la bontà del motivo del licenziamento. In caso esso non abbia ragion d’essere, si utilizzerà il modello tedesco che, al posto di optare sia per il reintegro sia per un indennizzo di diciotto mensilità, obbliga il giudice a scegliere una delle due alternative.

Si prevede un dibattito sulla nuova funzione degli ammortizzatori sociali. Si
pensa, infatti, di mantenere la cassa integrazione ordinaria e l’indennità di disoccupazione, pur tuttavia non prevedendo una cassa integrazione straordinaria. Allo stesso modo, si vogliono semplificare i modelli contrattuali per alcune categorie a rischio. Per l’inserimento di un inoccupato, vi saranno contratti di apprendistato. Per chi riprende il lavoro, saranno stipulati appositi contratti di reinserimento. Per quel che riguarda i co.co.co e i co.co.pro, che aumentano la precarietà, saranno penalizzati da disincentivi contributivi.

Susanna Camusso ha già stabilito le sue priorità al tavolo di lavoro. La sua parte sociale vuole limitare le dimissioni in bianco per le donne, e vuole attuare misure conciliative che permettano sia il lavoro, sia la vita famigliare. Inoltre, la Cgil discuterà perché si limiti l’abuso del lavoro precario e ci siano garanzie di pensione per i lavoratori “esodiali”, spesso penalizzati.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
Il Paradiso andata e ritorno - Di Giovanni Fighera

Tempi Motori – a cura di Red Live

400 cv, 855 kg e 2G di accelerazione laterale. La prima Dallara omologata per circolare su strada vanta prestazioni da capogiro. Disponibile in configurazione barchetta, targa o coupé scatta da 0 a 100 km/h in 3,25 secondi. E noi ci abbiamo fatto un giro

L'articolo Dallara Stradale, siamo saliti sulla barchetta dei record proviene da RED Live.

Nata anche da un'imbeccata di Stefano Accorsi, questa 308 al Nandrolone trasferisce su strada il meglio della versione Cup

L'articolo Peugeot 308 by Arduini Corse, one off su base GTi proviene da RED Live.

In 100.000 hanno raggiunto Praga da tutto il mondo per celebrare i 115 anni di un marchio più arzillo che mai. Una buona occasione per parlare del futuro di Harley-Davidson (che sarà anche elettrico) ma non solo

L'articolo Harley-Davidson, 115 di questi anni proviene da RED Live.

Arriva una serie speciale frutto della collaborazione con la rivista femminile Elle. Materiali e colori inediti si accompagnano a un rinforzo di tecnologia a bordo. Prezzi a partire da 13.250 euro

L'articolo Citroën C1 Elle Special Edition proviene da RED Live.

4 metri e sessantuno, tanto spazio interno, trazione integrale e un comfort degno di un’auto executive. Con queste premesse il Traveller 4x4 Dangel si presta a essere una valida alle auto? Lo abbiamo guidato una settimana per capirlo

L'articolo Prova Peugeot Traveller 4×4 Dangel proviene da RED Live.