Google+

Armi chimiche in Siria? Commissione Onu: «Finora le prove dicono che le hanno usate i ribelli»

maggio 7, 2013 Redazione

Un membro della Commissione di inchiesta delle Nazioni Unite sui crimini di guerra punta il dito contro i ribelli. Ma l’indagine non è ancora conclusa

Le armi chimiche in Siria potrebbero essere state utilizzate dai ribelli. La Commissione di inchiesta delle Nazioni Unite sui crimini di guerra si è affrettata ad ammorbidire le dichiarazioni fatte dal commissario Carla Del Ponte, che in un’intervista rilasciata alla Radio svizzera italiana, ha dichiarato: «Abbiamo potuto raccogliere alcune testimonianze sull’utilizzo di armi chimiche, e in particolare di gas nervino, ma non da parte delle autorità governative, bensì da parte degli oppositori, dei resistenti».

INCHIESTA. Lo scorso 30 aprile il presidente degli Stati Uniti Barack Obama aveva affermato che «le armi chimiche in Siria sono state usate, ma non sappiamo ancora quando, da chi e dove». I principali sospetti cadono sul regime di Bashar al-Assad ma mancano le prove. La Commissione di inchiesta dell’Onu ha sottolineato che non bisogna parlare di accuse ai ribelli o Assad fino a quando l’inchiesta non raggiungerà risultati definitivi. Il rapporto ufficiale sarà consegnato il prossimo 3 giugno.

«TUTTI CATTIVI». Carla Del Ponte aveva anche dichiarato che «per il momento noi abbiamo solo elementi sull’uso di armi chimiche da parte dagli oppositori. Poi, quando la commissione speciale potrà condurre l’inchiesta, si potrà stabilire se anche il governo ha fatto utilizzo di queste stesse armi». Poi ha sottolineato: «Non ci sono buoni e cattivi. Per me sono tutti cattivi perché tutti, sia una parte sia l’altra, commettono crimini».

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi
MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download

Tempi Motori – a cura di Red Live

Neve, ghiaccio, temperature polari e 26 passi alpini. La terza edizione della 20Quattro Ore delle Alpi, organizzata da Audi, ha incontrato le condizioni giuste per mettere alla prova 5 equipaggi che si sono sfidati a suon di km percorsi e prove speciali ghiacciate sulle nuove RS4. C’eravamo anche noi

L'articolo 20Quattro Ore delle Alpi Audi. C’ero anch’io proviene da RED Live.

Presentata per la prima volta nel 2007, la Peugeot 308 ha subito un restyling nel giugno 2017. Dal punto di vista meccanico la novità preponderante era stata la sostituzione del cambio automatico a 6 rapporti in favore di un nuovo 8 rapporti. Un cambio più evoluto sviluppato dalla giapponese Aisin capace di rubare sulla bilancia […]

L'articolo Peugeot 308: aggiornamenti a 8 rapporti proviene da RED Live.

Più dinamica - non solo nel look - e tecnologica. Per sfidare a testa alta le rivali più pericolose del segmento. La nuova Kia Ceed è pronta per sfilare sulla passerella del Salone di Ginevra 2018

L'articolo Nuova Kia Ceed, senza apostrofo ma con più stile proviene da RED Live.

La 2ª edizione del circuito organizzato da Bosch eBike Systems, con il supporto di Trek, coinvolgerà 5 Paesi europei. I percorsi sono adatti sia agli amatori sia ai professionisti. Il via dal Bike Festival di Riva del Garda a fine aprile

L'articolo Bosch eMTB-Challenge – Da aprile a settembre – Info e iscrizioni proviene da RED Live.

Marchio di fabbrica tanto quanto l’acciaio e i baffi di Tom, la grafica con i tre colori sfumati della bandiera americana ha segnato un’epoca, soprattutto nel mondo delle ruote grasse.  Era da tempo che i fan di Ritchey chiedevano di metterla di nuovo a catalogo e alla fine hanno raggiunto lo scopo, anche se in realtà […]

L'articolo Ritchey Road Logic Heritage, acciaio per pochi proviene da RED Live.

Pasqua in Armenia - iStoria Viaggi