Google+

«Io sono la Madre del Verbo». Storia delle apparizioni di Kibeho, la Lourdes dell’Africa

giugno 26, 2015 Chiara Pasqualin

Un libro racconta la vicenda delle apparizioni mariane in un paese del Ruanda, dove la Madonna predisse la guerra tra hutu e tutsi

madonna-kibeho

Io sono la Madre del Verbo è il titolo del nuovo libro del sacerdote ruandese Eduard Sinayobye che fu testimone oculare delle straordinarie apparizioni della Vergine a Kibeho (un paese del Ruanda vicino alla sua parrocchia) a partire dagli anni Ottanta. Il fenomeno è stato riconosciuto il 29 giugno 2001 dalla Chiesa e si verificò dal 28 novembre del 1981 fino al 28 novembre 1989. Oggi Kibeho è una importantissima meta di pellegrinaggio non solo per il popolo ruandese, ma per viandanti provenienti da tutto il mondo (non a caso, Kibeho è detta «la Lourdes dell’Africa»). Anche papa Francesco, dopo la visita dei vescovi del Ruanda, il 6 aprile 2014, invitò tutti durante un Angelus a chiedere l’intercessione della Madre del Verbo apparsa a Kibeho.

madonna-kibeho-libroDurante una delle apparizioni la Vergine mostrò ad alcune veggenti immagini del terribile genocidio che sarebbe avvenuto a pochi anni di distanza nella lotta fratricida tra hutu e tutsi. I veggenti coinvolti nelle apparizioni furono sette, anche se, ufficialmente, la Chiesa ne ha riconosciuti tre: Alphonsine Mumureke, Nathalie Mukamazimpaka e Marie Claire Mukangango. Le ragazze frequentavano tutte il collegio a Kibeho quando ebbero le apparizioni. Marie Claire morì con suo marito durante il genocidio del 1994 mentre oggi Alphonsine vive in un monastero in Europa e Nathalie in un appartamento della diocesi di Gikongoro in Ruanda.

Il fenomeno delle apparizioni e la loro veridicità fu molto discusso, venne istituito un comitato medico e scientifico per studiare questi avvenimenti. A differenza delle altre apparizioni quelle di Kibeho si distinguono per la loro notevole durata e per le strane reazioni dei veggenti, coinvolti in viaggi mistici in cui affermano di avere visto, accompagnati dalla Madonna, l’Inferno, il Purgatorio e il Paradiso. La Vergine si presentò ai veggenti con il nome di «Madre del Verbo» e affermò più volte il motivo delle sua visite: i suoi figli si sono persi e hanno dimenticato Dio, stanno per cadere in un baratro e per questo hanno bisogno del suo aiuto.

Il 29 giugno 2001 il Vaticano rese pubblica la notizia che il vescovo Augustin Misago di Gikongoro aveva dato la sua approvazione al riconoscimento delle apparizioni e alla conseguente devozione verso la Madre del Verbo. Il 31 maggio 2003 fu consacrato il Santuario di Nostra Signora dei dolori, edificato a Kibeho. Con il suo libro, Sinayobye riesce nel doppio intento di raccontare queste straordinarie vicende e fornire un’interpretazione teologica dei messaggi della Vergine.


Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

7 Commenti

  1. SUSANNA ROLLI scrive:

    La Regina del Cielo e della Terra, Madre della Chiesa, è sempre apparsa, appare e sempre apparirà…Lei appare, appare, appare ma noi La dovremmo ascoltare, ascoltare, ascoltare…..

    • Franco Belli scrive:

      .. e poi mandare in galera i cialtroni che organizzano queste pagliacciate come ha già fatto notare perfino il Santo Padre con Meggiugorie,
      ma che come al solito evita di prendere una posizione definitiva cosi da consentire ai cialtroni veggenti di continuare ad arrichirsi e approfittarsi della gente credulona!

      Più della metà del cristianesimo è fondato sul bisogno della superstizione .. la chiesa sparirebbe perfino prima di quanto Shiva101 possa immaginare se si tolgono di mezzo tutti questi ciarlatani.
      Perhcè il bisogno del cristiano non è spirituale… E’ MATERIALE!

      Susanna… pssss.. non esiste nessuna Regina dello Spazio (tranne qualche personaggio dei cartoni animati Giapponesi) …

      • SUSANNA ROLLI scrive:

        Sono piu’ certa dell’esistenza di Maria e di Gesù che della tua..Con te non ci ho tanto a che fare, con il soprannaturale ho contatti di cuore quotidiani -senza andare in estasi (a proposito, l’estasi è scientificamente provata, ameno che non siano diventati ciarlatani anche gli scienziati che si occupano di queste cose), non è necessaria…Gesù non è una mentalità, una fantasia inventata 2000 anni fa; N.S.G.C. è principalmente una Persona viva!, col quale MILIONI di non fanatici hanno a che fare quotidianamente, è AMICO, e gli amici in qlc modo sempre si fanno sentire. E’ un vero peccato che non tutti siano amici Suoi, xchè un amico così lo vorrebbero tutti, ma ne ha pochi, e sai perchè? Non te lo dico, ti dico solo che Santa Teresa disse a Gesù “E’ così che trattate i vostri amici? Per questo ne avete così pochi!”, ma per capire bisogna conoscere GESU’-PERSONA-AMICO, se no è tempo perso..Il resto lo tengo per me, ho già parlato anche troppo.
        Quanto a dar del ciarlatano alla gente così solo perchè un pensiero malizioso ti attraversa il cervello è da gente poco intelligente (scusa, me l’hai tolta a forza), perchè nel 2015 coi mezzi e l’intelligenza di fior fiori di medici (che hanno la laurea di medico), scienziati, psicologi, psichiatri -laureati pure loro-, i quali si pronunciano intelligentemente su persone e fatti sui quali spendono giornate di lavoro (vatti a leggere i vari loro responsi), uscire con battute del genere non può che dimostrare la tua chiusura a priori, e tutto cio’ che esce dalla tua bocca non può che spronarci maggiormente, riconfermarci ancora di più nella Fede….Se ti senti superiore ai medici, i quali si pronunciano in positivo od in negativo a seconda che si trovino davanti a persone sincere o ad impostori, medici che studiano seriamente i vari casi, insomma; se ti senti superiore nella tua sfera psico-spirituale tanto da sbeffeggiare la gente con offese alle Sante Persone che ti amano alla follia ( alla Je suis Charlie, tanto per intenderci) affermazioni che ti fanno cadere persino nel ridicolo, allora ti auguro buon viaggio…mentale. Ma sappi che ti voglio sempre e cmq bene. Ciao, buona giornata!

      • To.ni scrive:

        Franco Belli,
        se tu passi la tua vita a guardare quell’ombelicaccio,
        se passi la tua vita a desiderare educazione sessuale, (e come la desideri …ossessivamente)
        se passi la tua vita a emettere i soliti grugniti,
        se sguazzi nel solito pantano ….cosa può esistere per te?.
        La bellezza dell’essere umano è che può trovare empatia per qualsiasi cosa. E’ la sua libertà.
        Ti vuoi sentire un suino? Esistono solo cose da suino. Ovviamente non capisci le altre cose. Oggi hai solo la consolazione che sei in buona compagnia.

  2. SUSANNA ROLLI scrive:

    Ciao sommo Franco,
    avevo scritto ma non mi hanno pubblicato, riscrivo quello che mi viene ora.
    Sommo Franco, superiore alle persone che pregano e credono in Gesù -che è una Persona viva e vegeta, Amico mio da anni (peccato chi non Lo conosce,non sa quel che si perde) e di milioni di persone normodotate…Tu getti tutto al rogo, noi, invece, facciamo discernimento (vai a vedere che significa, non sto a spiegare, devo preparare la cena) e capiamo se sono impostori oppure no; ci facciamo anche aiutare da medici in questo (psicologi, psichiatri, medici,ecc) e pure scienziati, quelli che a volte non sanno spiegare certe improvvise guarigioni fisiche..impostori pure loro? E allora tutti al rogo! O, sommo!, ti vogliobene lo stesso, credimi.

    • SUSANNA ROLLI scrive:

      …E se tanto ti piace librarti ad irraggiungibili altezze nello spazio cosmico tra galassie e buchi neri ove l’occhio tuo non scorge presenza alcuna all’infuor della tua, godendo del tuo sempiterno esser di siffatta irrangiungibil natura nel rimirar noi povere creature brulicanti sulla terra (medici compresi) di sì insignificante ed ignorante mole,sì spregevoli agli scrutanti occhi tuoi, intendi, o sommo, ciò che bramo dirti dal cor ad alta voce ,così mi senti bene:

      rimani lassù!

      • SUSANNA ROLLI scrive:

        Meglio: RIMANI LASSUUUUUUUUUUUUUUUUU’.
        Ecco.
        Non scherzo, non ho rancori, davvero.

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La fortwo, l’utilitaria più corta sul mercato – è lunga solo 2,69 m – si aggiorna. La novità principale è rappresentata dalla disponibilità di serie, sin dall’allestimento entry level youngster, della frenata automatica d’emergenza e dei fendinebbia. Un upgrade in materia di sicurezza tutt’altro che marginale, esteso anche alla versione a quattro posti forfour. Tessuto […]

L'articolo smart fortwo e forfour 2018: danno di più proviene da RED Live.

Vi piace pedalare in collina? Se volete farlo in compagnia di migliaia di altri ciclisti, e con la possibilità di mettere alla prova il vostro spirito agonistico, l’occasione giusta è la 5° edizione della Granfondo Scott, in programma il 3 settembre 2017 con partenza e arrivo a Piacenza Expo. La manifestazione propone due percorsi, caratterizzati […]

L'articolo Granfondo Scott, al via il 3 settembre proviene da RED Live.

C’è qualcosa che non torna… Non dovevi cambiare radicalmente? Non dovevi votarti alla collocazione centrale del motore? Ah, manca ancora un anno? Questo, allora, significa che sei l’ultima versione della Corvette “tradizionale”. Il canto del cigno di una delle muscle car più apprezzate al mondo che, per festeggiare i 65 anni di carriera, debutta nella […]

L'articolo Chevrolet Corvette MY18: l’ultima volta proviene da RED Live.

“All for freedom, freedom for all”. È il nuovo motto di Harley-Davidson che intende sedurre anche chi non è (ancora) un motociclista

L'articolo Harley-Davidson, nuovo slogan proviene da RED Live.

Nel bel mezzo di Agosto, la Casa di Iwata lancia un criptico video teaser che anticipa quanto verrà svelato il 6 settembre alle 17:00: la Yamaha T7

L'articolo Yamaha T7, il video teaser proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana