Google+

Antonio Rossi, assessore allo Sport: “Promuoviamolo in Lombardia”

novembre 22, 2013 Elisabetta Longo

Preoccupato per le sorti degli adolescenti italiani, Rossi ricorda che è stato fatto un bando da 1,5 milioni di euro per Comuni e Province che vogliano utilizzare le palestre anche in orari extrascolastici

L’assessore dello Sport e politiche per i giovani in Lombardia Antonio Rossi, ex medaglia d’oro del canottaggio, è preoccupato per i dati diffusi dalla Sip, l’associazione dei pediatri italiani. Che hanno fatto un quadro preoccupante e molto pigro degli adolescenti italiani, che smettono di fare attività fisica non appena arrivano alla scuola secondaria. Tra compiti e smartphone rimane poco tempo per le attività a corpo libero o i giochi di squadra.

NON MOLLATE. “Occorre investire nella cultura sportiva, cambiare il modo di pensare, sia delle famiglie sia dei giovani”, ha detto l’assessore. “Io ho iniziato a fare sport a 11 anni. Non dico che tutti i ragazzi debbano seguire la mia strada e diventare campioni olimpici, ma se andiamo avanti di questo passo avremo una generazione di trentenni in sovrappeso e con gravi problemi di salute”. Ha continuato Rossi, preoccupato. “Già nel nostro Paese c’è un tasso di sedentarietà triplo a quello dell’Unione Europea. Cerchiamo di arrestare questa tendenza”.

BANDO. Bisogna investire sulle fasce di età più giovani. “Dai 6 ai 10 anni i bambini sono molto attivi, bisogna puntare su di loro, che non smettano appena arrivati agli undici anni. Servono più ore di educazione fisica nelle scuole e impianti scolastici più attrattivi e sicuri”. Rossi ha poi ribadito che è stato per questo fatto un bando da 1,5 milioni di euro, a cui potranno accedere Comuni e Province per ampliare l’uso delle palestre in orari extrascolastici.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line è una suv compatta per chi va sempre di corsa ma non per questo manca di praticità. Si parte da 46.000 euro.

L'articolo Prova Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI DSG 4M R-Line proviene da RED Live.

Mentre tutti sono sotto l’ombrellone, la Casa varesina presenta le ultime due moto che mancavano all’appello dell’Euro4: le F3 (675 e 800) e la Dragster 800 RR. E con l’occasione…

L'articolo MV Agusta F3 e Dragster 800 RR Euro4 proviene da RED Live.

La fame del colosso indiano Bajaj sembra non avere fine: dopo aver conquistato il 49% del Gruppo KTM, ora punta a un noto Marchio inglese. Nasce così la partnership (commerciale) Triumph e Bajaj

L'articolo Triumph e Bajaj, insieme per le piccole proviene da RED Live.

Black Jack, come il gioco d’azzardo che coinvolge banco e giocatori. In questo caso, però, il ruolo del casinò viene interpretato dalla Opel e l’oggetto del desiderio non è il classico “21”, bensì la city car Adam in edizione speciale. L’inedito allestimento Black Jack, che esalta l’inclinazione alla personalizzazione tipica dell’utilitaria tedesca, porta in dote […]

L'articolo Opel Adam Black Jack: scommessa vinta proviene da RED Live.

Dopo il successo ottenuto con la 300, Beta allarga ulteriormente la gamma delle enduro “facili”: ora è il momento della Beta XTrainer 250, moto facile per alcune soluzioni ma comunque capace di grandi cose

L'articolo Beta Xtrainer 250 proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download
logo EA-Group
logo EA-Group
logo La nuova Bussola quotidiana