Google+

Anche Tom Ford diventa papà grazie all’affitto di un utero. La madre surrogata è trendy

ottobre 10, 2012 Elisabetto Longo

Chissà chi sarà il prossimo divo a cercare una potenziale candidata tra gli annunci degli uteri in affitto. L’ultimo ad essere ricorso alla mamma surrogata è stato lo stilista Tom Ford, insieme a Richard Buckley, suo compagno da 25 anni. I due sono diventati papà il 23 settembre, come annunciato tramite comunicato stampa. Lo stilista, che […]

Chissà chi sarà il prossimo divo a cercare una potenziale candidata tra gli annunci degli uteri in affitto. L’ultimo ad essere ricorso alla mamma surrogata è stato lo stilista Tom Ford, insieme a Richard Buckley, suo compagno da 25 anni. I due sono diventati papà il 23 settembre, come annunciato tramite comunicato stampa. Lo stilista, che ha rappresentato gli anni della rinascita di Gucci, e che ora ha un suo brand, ha 51 anni e ha detto che nessuno vedrà il bambino fino a quando Alexander John, questo il nome scelto (stranamente sobrio), avrà 18 anni. «Lo terrò lontano dai riflettori, e non lo userò mai per farmi pubblicità». L’esatto opposto di quello che sta facendo Elton John, che da quando è diventato papà del piccolo Zachary, ha già fatto così tante copertine da aver paura per l’incolumità del figlio. Al quale vorrebbe dare un fratellino.

UTERI IN AFFITTO CERCASI. Nemmeno Tom Ford ha quindi ascoltato Rupert Everett, che di recente ha dichiarato, da gay, che non c’è niente di peggio di avere due padri. Ha invece seguito la strada della paternità in solitudine, a sorpresa, Miguel Bosè, che a 55 anni ha dichiarato su Facebook di essere diventato padre di due gemelli, Diego e Tadeo. Così come Ricky Martin, che ha rilasciato più interviste sulla venuta al mondo dei suoi due bambini Valentino e Matteo che sul suo ultimo disastroso disco. Ricorrono a uteri in affitto anche dive che non hanno più voglia di imbattersi in nausee mattutine e allattamento: è il caso di Sarah Jessica Parker, che ha avuto due gemelline fashionissime, o di Nicole Kidman, che ha avuto così la sua seconda figlia, Faith Margaret, e che ne vorrebbe in questo modo anche una terza. Perché una madre surrogata si sposa benissimo con le esigenze di copione.

Ricevi le nostre notizie via email:

Leggi gli articoli sull'app:

Iscriviti gratuitamente alla nostra newsletter per ricevere tutte le nostre notizie!

La rassegna stampa di Tempi

Tempi Motori – a cura di Red Live

Dopo quattro anni, la SUV americana si rinnova a Detroit. E lo fa con un look rivisto, tanta tecnologia e nuovi angeli custodi elettronici. Top di gamma la specialistica Trailhawk

L'articolo Jeep Cherokee 2018, il restyling debutta a Detroit proviene da RED Live.

Con un look esclusivo e sospensioni più raffinate la Yamaha MT-09 SP va a porsi al vertice della gamma della hyper naked tricilindrica di Iwata. Il suo prezzo è di 10.190 euro f.c.

L'articolo Prova Yamaha MT-09 SP proviene da RED Live.

Nissan propone per il 2018 un restyling di X-Trail che rinnova senza rivoluzionare. Le forme vengono riviste e la lunghezza complessiva aumentata a vantaggio di un bagagliaio più grande. Propulsore e meccanica rimangano invariate. Andiamo a scoprirla

L'articolo Prova Nissan X-Trail 1.6 dCi 130 CVT 2WD Tekna proviene da RED Live.

Sulla breccia da 39 anni, la Classe G ha saputo resistere alle mode puntando su robustezza, affidabilità e su alcuni clienti... "importanti"

L'articolo Classe G, la storia “sporca” della off road Mercedes proviene da RED Live.

DNA OFFROAD Al Salone di Detroit 2018 la Casa della Stella ha presentato la Nuova Mercedes Classe G. Che non ha tagliato in modo brusco i ponti con il passato e – tranquilli –  non si è rammollita: a lei, le SUV moderne fanno davvero un baffo. Nel senso che la G continua ad essere […]

L'articolo Nuova Mercedes Classe G 2018: nel solco della tradizione proviene da RED Live.

MailUp - Osservatorio statistico 2017 - banner download